Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I peggiori film tratti dai Videogames

L'universo dei videogames non ha nulla da invidiare al mondo del cinema, anzi in molti casi lo supera alla grande. Peccato che quando le storie videoludiche si affacciano sul grande schermo spesso e volentieri vengono alla luce orrende cagate. L'intento originario era quello di selezionare i migliori film tratti dai videogiochi, ma è bastato un momento di riflessione per arrivare alla conclusione che l'impresa che ci si parava davanti era quasi impossibile.

Detto questo, quella vi offriamo è una selezione dei peggiori adattamenti mai partoriti da mente umana. Dieci nomi dal più terrificante al più decente. Buon approfondimento!

 

1. “Mortal Kombat” di Paul Thomas W. S. Anderson (1995)

Non vorrei sbagliarmi, ma credo che “Mortal Kombat” sia stato il primo film visto al cinema dal sottoscritto. Non ricordo con chiarezza la trama, ma mi rimarranno sempre impressi i capelli di Christopher Lambert e lo sguardo acuto di Goro. Direi che non c'è bisogno di aggiungere altro. Un capolavoro dell'orrido.


2. “Street Fighter-Sfida Finale” di Steven E.de Souza (1994)

C'è stato un carnevale della mia infanzia in cui mi sono vestito da Mr. Bison. Il mio vestito artigianale e il mio sguardo acuto e intelligente, probabilmente erano migliori dell'interpretazione di Raùl Julià nei panni del “Temibile generale”. Ah dimenticavo, un mio amico con gli occhiali e l'apparecchio si era vestito da Guile... Si guadagna di diritto il podio. Pietra miliare.


3. “Tekken” di Dwight H. Little (2010)

Ok, ammettiamolo, non era facilissimo mettere in piedi una storia peggiore di quella del videogioco originale, ma Dwight H. Little ci è riuscito in pieno. Applausi.

4. “Lara Croft: Tomb Raider” di Simon West

Cari amici segaioli, quanti viaggi mentali ci siamo fatti con Lara Croft. L'avventuriera dai seni enormi non poteva non farsi interpretare da Angelina Jolie. Peccato che il film finisca li, labbra gigantesche, dimensioni da guinness e storia inesistente. Medaglia di legno meritatissima.


5. “Prince of Persia: le sabbie del tempo” di Mike Newell (2010)

Jake Gyllenhaal riciclato nei ruoli da eroe muscoloso è una della peggiori catastrofi che potevano capitare al cinema americano negli ultimi 10 anni. Ho detto tutto.


6. “Max Payne” di John Moore (2008)

Un vero peccato, la riduzione cinematografica di “Max Payne” poteva tranquillamente essere un piccolo capolavoro di atmosfere Noir e violenza Pulp. Invece ci ritroviamo tra le mani il solito film d'azione destinato a scivolar via con la stessa velocità di un proiettile. Come rovinare l'adattamento perfetto.

 


7. “Hitman-L'assassino” di Xavier Gens (2007)

Anche in questo caso parliamo di capolavori videoludici adattati con grande menefreghismo e paraculaggine. Un film discreto ma non un fuoriclasse. La delusione continua.


8. “Resident Evil” di Paul W.S Anderson (2002)

“Resident Evil” è una delle migliori riduzioni cinematografiche di un videogames mai realizzate. Un film sufficiente che preso nella media (da lacrime), si candida a diventare il “La Notte dei Morti viventi” del genere.


9. “Final Fantasy: The Spirit Within” di Hironobu Sakaguchi & Moto Sakakibara (2001)

Odiatissimo dai fans per lo stravolgimento dell'universo di Final Fantasy, questo film d'animazione del 2001 è un riuscito connubio di computer grafica e atmosfere oniriche. Pessimo come adattamento (anche perche non c'entra quasi nulla con il videogame) ma una delle migliori pellicole basate su riferimenti videoludici.


10. “Silent Hill” di Cristophe Gans (2006)

“Silent Hill è uno dei survival horror più inquietanti mai partoriti da mente umana. Grazie a Cristophe Gans, il film riesce a mantenere in parte la stessa dose di orrore e angoscia del videogioco. Come dimenticare la coreografia delle infermiere demoniache? Il migliore.

 

Articoli correlati:

- I migliori Film tratti dai Fumetti

- I migliori trailer dei Videogames