Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Libri sul Suicidio

“Non manca mai a nessuno una buona ragione per uccidersi”, ha detto Cesare Pavese. E non ha tutti i torti. In un momento come questo, dove bisogna vendersi a condizioni deplorevoli per trovare uno straccio di lavoro in giro e dove è quasi impossibile fare progetti per il proprio futuro, sembra quasi più facile farla finita piuttosto che continuare a lottare in questa parvenza di vita. Eppure io, nel mio piccolo, continuo a sostenere che l’annientamento di sé non è la soluzione.

Non sentitevi soli, perché la letteratura è piena di esempi di tentati suicidi. Più o meno riusciti. Traete spunto da essi per reagire alla vostra condizione di malessere!

Come direbbe mio nonno: “forza e coraggio che la vita è di passaggio”!

 

1. Suicidio (Edouard Léve, 2008)

2. Non buttiamoci giù (Nick Hornby, 2005)

3. Suicidi esemplari (Enrique Vila-Matas, 2004)

4. Piccoli suicidi tra amici (Arto Paasilinna, 1990)

5. Suicidi falliti per motivi ridicoli (G. Morozzi, G. Lisai, 2006)

6. Le vergini suicide (Jeffrey Eugenides, 1993)

7. Dannazione (Chuck Palahniuk, 2011)

8. Il sogno di un uomo ridicolo (Fëdor Dostoevskij, 1877)

9. I dolori del giovane Werther (Johann Wolfgang Goethe, 1774)

10. Morfina (Michail Bulgakov, 1927)

 

11. Madame Bovary (Gustave Flaubert, 1856)

12. Romeo e Giulietta (William Shakspeare, 1594-96)

13. Anna Karenina (Lev Tolstoj, 1877)

14. Mrs. Dalloway (Virginia Woolf, 1925)

15. Teresa Raquin (Émile Zolà, 1867)

16. Ultime lettere di Jacopo Ortis (Ugo Foscolo, 1801)

17. Fuoco fatuo (Pierre Drieu La Rochelle, 1931)

18. Il trionfo della morte (Gabriele D’Annunzio, 1894)

19. La campana di vetro (Sylvia Plath, 1963)

20. Le ore (Michael Cunningham, 1998)

 

21. L’eleganza del riccio (Muriel Barbery, 2006)

22. L’ingrato (Sacha Naspini, 2006)

23. Veronika decide di morire (Paulo Coelho, 1998)

24. Tutti tranne Giulia (Michela Tilli, 2012)

25. Norwegian Wood (Haruki Murukami, 1987)

26. Il mare della fertilità -tetralogia composta da: Neve di primavera, Cavalli in fuga / A briglia sciolta / Il tempio dell’alba / La decomposizione dell’angelo- (Yukio Mishima, 1965-70)

27. Il senso di una fine (Julian Barnes, 2012)

28. Jude l’oscuro (Thomas Hardy, 1895)

29. 13 (Jay Asher, 2008)

30. Ragazzo da parete (Stephen Chbosky, 1999)

 

Articoli correlati:

_ Scrittori famosi suicidi

_ 15 serial killer da conoscere

_ Film violenti