Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I migliori libri sui pirati

Preparatevi a levare l’ancora e prendere il largo con i migliori libri sui pirati di sempre!

Bucanieri in cerca di tesori misteriosi, corsari avidi di bottini e filibustieri bellici con una sciabola in mano. Scegliete il vostro pirata: scegliete la vostra storia.

“Ciurma questo silenzio cos'è?.
Svegliaa tutti a rapporto da me
Spugnaa pendaglio da forca
possibile che nessuno si muove?!
ma sono o no il comandante
di questa lurida nave?
di questa lurida nave? “

(Edoardo Bennato, "Il Rock di Capitan Uncino")

 

1) L’isola del tesoro (Robert Louis Stevenson, 1883)

2) Ciclo dei pirati della Malesia: Le Tigri di Mompracem; I misteri della jungla nera; I pirati della Malesia; Le due tigri; Il Re del Mare; Alla conquista di un impero; Sandokan alla riscossa; La riconquista di Mompracem; Il bramino dell'Assam; La caduta di un impero; La rivincita di Yanez (Emilio Salgari, 1883-1913)

3) Peter Pan. Il bambino che non voleva crescere (James M. Barrie, 1904)

4) La vera storia del pirata Long John Silver (Björn Larsson, 1995)

5) Vite di pirati (Daniel Defoe, 1724)

6) La santa rossa (John Steinbeck, 1929)

7) Storie di pirati (Arthur Conan Doyle, 1922)

8) Il pirata (Sir Walter Scott, 1822)

9) Ciclo dei Pirati: Veracruz; Tortuga; Cartagena (Valerio Evangelisti, 2009-2012)

10) Capitan Blood (Rafael Sabatini, 1922)

11) L’isola dei pirati (Michael Crichton, 2009)

12) La piratessa (Luìsa Costa Gomez, 2009)

13) Uccelli da preda (Wilbur Smith, 1997)

14) Mari stregati (Tim Powers, 1987)

15) Il ritorno del pirata (James L. Nelson, 2004)

 

Curiosità:

_ Il pirata scozzese Alexander Selkirk (1676-1721), dal carattere litigioso e indisciplinato, pare sia stato fonte di ispirazione per Daniel Defoe e il suo “Robinson Crusoe”.

_ Edward England (…-1721), pirata inglese dal cuore tenero (non uccideva mai i prigionieri a meno che non fosse strettamente necessario), viene citato nel romanzo “L'isola del tesoro” di Stevenson.

_ Edward Teach, meglio noto come Barbanera (1680 circa – 1718), è lo stereotipo per antonomasia del pirata cattivo depositario di un misterioso tesoro. È uno dei personaggi centrali del romanzo “Mari stregati“ di Tim Powers e il suo nome è più volte citato ne “La vera storia del pirata Long John Silver” . Inoltre, in Peter Pan si dice che Capitan Uncino, da giovane, fosse stato nostromo proprio sulla nave di Barbanera.

_ Jean David Nau, meglio noto con il soprannome di François l’Olonese (1634-1671), è stato un pirata nonché un criminale e anche uno dei più noti bucanieri della storia. Amava torturare e uccidere personalmente le sue vittime con il suo coltellaccio. Insieme a Henry Morgan è inserito nei primi due romanzi di Salgari del ciclo “I corsari delle Antille” come capo dell'isola Tortue. Nei romanzi salgariani però è chiamato Pietro Nau.

_ Sir Henry Morgan (1635-1688) è stato un pirata, corsaro e politico britannico che ha fortemente ispirato Salgari nei suoi romanzi, nonché John Steinbeck ne “La santa rossa”, biografia romanzata della sua vita.

_ Di Mary Read (1690-1721), piratessa brittanica, si sa che il suo travestimento si deve alla madre che elaborò questo stratagemma per nascondere le sue fattezze femminili, in quanto figlia illegittima. Luìsa Costa Gomes si appropria della sua immagine per raccontarla nel suo libro.

_ Voci di corridoio affermano che Capitan Uncino sia stato il nostromo di Barbanera e l'unico uomo che Long John Silver avesse mai temuto. Di lui sappiamo che indossa un uncino di ferro al posto della mano e che odia follemente il povero Peter Pan.

_ Il Capitano J. Flint (chiamato anche Josuah o John Flint) è un personaggio de “L'isola del tesoro” di Stevenson. Si tratta di uno spietato corsaro che nasconde il proprio tesoro su un'isola sperduta. La sua storia ci è narrata dalle parole dei suoi ex compari di bordo, in particolare il cuoco e pirata Long John Silver.

_ Nel 1898 Salgari inventa il personaggio del Corsaro Nero, signore di Ventimiglia e di Valpenta che, insieme ai suoi fratelli, s'imbarca alla volta della Tortuga per diventare filibustiere e vendicare il fratello maggiore ucciso a tradimento.

_ Long John Silver è un personaggio immaginario dal romanzo “L'isola del tesoro” di Robert Louis Stevenson. Silver è conosciuto anche col soprannome di Barbecue e il Cuoco del Mare. Björn Larsson fa parlare in prima persona il pirata nel suo romanzo “La vera storia del pirata Long John Silver”.

 

Articoli correlati:

_ I migliori film d’avventura

_ I migliori libri del ‘900

_ I migliori libri per ragazzi