Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I libri indipendenti di cui non potrete fare a meno

  • Scritto da Anita Magnani
libri indipendenti
libri-indipendenti - libri indipendenti

Per far vedere che leggete. Per far vedere che siete indie. Per far vedere che siete attenti. Per far vedere che siete. Ecco alcuni libri pescati per voi dal calderone dell'editoria indipendente di cui non potrete fare a meno.

Leggere indipendente, vuol dire pensare indipendente, quindi prendeteli, sfogliateli, leggeteli, amateli e poi vantatevene.

Buona scoperta!


George Saunders
Dieci dicembre

(Da anni, George Saunders è riconosciuto come una delle voci più originali e influenti della narrativa americana contemporanea; senza aver mai scritto un romanzo, ma solo racconti, ha ricevuto elogi unanimi dalla critica. Commoventi e sorprendenti, mai banali o buoniste, queste dieci storie sono originalissime parabole per il nostro tempo.)

pp. 222, Minimum Fax




Andrea Pazienza
Cannibale

(Questo libro raccoglie le storie realizzate da Andrea Pazienza tra il 1976 e il 1981. Si tratta di storie di lunghezza superiore alle tre tavole, le storie brevi sono state raccolte nel volume omonimo pubblicato da Fandango Libri. La maggior parte sono state realizzate per la rivista "Cannibale" che nasce nel 1977 da un'idea di Stefano Tamburini, e dalla collaborazione con Massimo Mattioli.)

pp. 160, Fandango Libri


Jenny Fagan, Panopticon, pp. 400, Isbn Edizioni

(Con voce feroce, brillante, dolorosamente letteraria, Jenni Fagan racconta la storia di una ragazza interrotta che sfida le aspettative della società nei confronti degli adolescenti come lei, quelli senza speranza.)


Alessandra Racca
L'amore non si cura con la citrosodina

(Dopo il successo di Poesie antirughe, Alessandra Racca torna con le sue poesie scanzonate, appassionate, femminili, pop, confermandosi come una delle voci più originali e sorprendenti della poesia contemporanea.)

pp. 104, NEO. Edizioni





Massimigliano Santarossa
Il Male

(Il male racconta il delirio, le ossessioni, le perversioni, le distorsioni della nostra società postmoderna, attraverso una potente metafora narrativa, tra immaginario e reale. Un romanzo che capovolge le nostre sicurezze, che rimette in discussione i luoghi del bene e del peccato, l’inferno e il paradiso, il reale e l’irreale.)

pp. 224, HACCA Edizioni




Jerzy Kosinski
Passi

(Hugh Kenner, il celebre recensore del “New York Times”, accostò il libro all’opera di Louis-Ferdinand Céline e di Franz Kafka; David Foster Wallace lo elevò subito al livello dei classici, e ancora oggi, a quasi cinquant’anni di distanza, rileggendolo, si ha netta l’impressione di essere di fronte a una tra le più misteriose e inimitabili opere d’arte del Novecento.)

pp. 192, Elliot Edizioni


Patrik Ourednik
Europeana. Breve storia del XX secolo

(Una storia senza virgole. Eventi, immagini, cifre, parole, dati, incidenti, slogan si aggirano per l'Europa come fantasmi, si intrecciano e si accalcano sotto la penna ironica e dissacrante di Ourednik. Un sospetto si fa strada allora nel lettore: forse il xx secolo è tutto un inganno, oppure nasconde troppe verità inquietanti. E ha anche rischiato di non essere mai esistito, quando a causa del Millennium Bug i computer di tutto il mondo minacciavano di riportarci all'alba del Novecento.)

pp. 160, :duepunti edizioni