Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

The Walking Dead: 10 differenze fondamentali tra la serie Tv e il fumetto

  • Scritto da Marco
 
Si lo so, noi Osservatori Esterni siamo dei veri pezzi di merda. Prima di farci sommergere di insulti e lettere minatorie, vi avvertiamo: questo articolo contiene spoiler a catinelle.

Detto questo, il nostro ingrato compito è quello di rivelare le differenze fondamentali tra il fumetto e la serie Tv di una delle epopee più riuscite a base di non morti e apocalissi. Se da una parte, l'effetto emotivo e lancinante è pressoché lo stesso, dall'altra il suo creatore Robert Kirkman ha deciso di modificare, aggiungere e sottrarre alcuni elementi cruciali che compongono la narrazione di "The Walking Dead". Certo, ce ne sarebbero ben più di dieci, ma in questo caso abbiamo deciso di selezionare le differenze per noi fondamentali di entrambe le versioni.

Occhio alle rivelazioni, e buona lettura!

1 - Il governatore:
Pensate al volto ambiguo ed allo stesso tempo affascinante del governatore. Bene cancellate tutto, perché la sua versione di carta ha tutt'altro aspetto e carattere. Prendete un ispanico munito di baffoni e immancabile mullet, infine aggiungete un comportamento molto meno calcolatore e decisamente più esplosivo rispetto alla sua controparte televisiva.

2 – Carol:
Personaggio tra i più sfaccettati e complessi, nella serie Tv dimostra una freddezza e una risolutezza senza pari. Al contrario nel fumetto appare come una donna disperata, sottomessa e impegnata in una relazione con un ex giocatore di Football di colore (Tyreese), per poi essere tradita, cadere in depressione e infine morire suicida.

3 - Daryl & Merle:
Se mai ripenserete a Walking Dead fra dieci anni, la prima cosa che vi potrebbe venire in mente sono i due fratelli Dixon: il primo, sensibile e incredibilmente eroico, il secondo, cinico, spietato ma allo stesso tempo legato in maniera indissolubile al fratello. Detto questo, dimenticate tutto perché nel fumetto non c'è alcuna traccia dei nostri due teppisti preferiti.

4 - Shane:
L'amico fraterno, il traditore, lo psicopatico, Shane è stato questo e altro. Nemesi per eccellenza del buon Rick, terrà botta per almeno tre stagioni fino alla sua inevitabile morte. Nel fumetto invece perirà quasi subito, ucciso da Carl per difendere il padre.

5 - La morte di Lori:
Si non vi preoccupate, Lori muore comunque, su questo non c'è dubbio. L'unica differenza è la modalità dell'atteso decesso. Nelle avventure televisive, a causa di un parto non proprio fortunato, in quelle di carta, per mano di uno scagnozzo del governatore. Senza dimenticare il fatto che nel primo caso sua figlia Judith sopravviverà, nel secondo morirà insieme alla madre.

6 - Andrea:
Nel fumetto, Andrea è un personaggio tratteggiato in maniera pressoché perfetta, se non fosse che almeno inizialmente, rimane quasi sempre in secondo piano. Al contrario gli sceneggiatori della serie Tv, hanno deciso di farle fare un salto qualitativo non da poco: inutile che ve lo ripeta, tanto lo sapete tutti. Questa ragazzona bionda ha inizialmente una personalità a dir poco complessa, per poi trasformarsi nella buona samaritana di turno, e infine farsi ingannare dalle trame perverse del governatore.

7 - Tyreese:
Tyreese è un ex giocatore di Football scampato all'apocalisse Zombie insieme a sua figlia Julie e al suo ragazzo Chris. In seguito intesserà una fitta relazione con Carol, per poi tradirla con Michonne. Nel tempo, dopo aver subito numerose perdite, impazzirà a tal punto fino a smembrare letteralmente Chris, per poi finire decapitato dal governatore. Nella serie Tv invece, il buon ragazzone di colore fa la sua comparsa nei panni di un sopravvissuto dal passato imprecisato insieme a sua sorella Sasha. Un omone dal carattere inizialmente bonario, ma capace di tramutarsi facilmente in un uomo folle e disperato.

8 - Sophia:
Indifesa, dolce e carina, Sophia è l'unica figlia di Carol, nonché la migliore amica di Carl. Se nella serie Tv gli sceneggiatori hanno voluto spremere i nostri poveri cuoricini delicati inscenando una sparizione per poi farla comparire sottoforma di Zombie, nel fumetto la nostra bimbetta preferita è ancora viva, vegeta e innamorata di Carl.

9 - Hershel:
Se volete un generatore di frasi epiche, Hershel è l'uomo adatto. Un vero e proprio faro morale per la comunità di sopravvissuti capeggiata da Rick Grimes. Nel fumetto morirà per mano del governatore, nella serie tv invece?

10 - Michonne:
Non una semplice sopravvissuta ma un vero e proprio cyborg dotato di katana e almeno inizialmente di due zombie al guinzaglio. Questa dolce donzella di colore appare esattamente allo stesso modo in entrambi i formati, se non fosse che a differenza di quella televisivo, nella versione cartacea dimostra di riuscire a intrattenere relazioni sessuali con Tyreese.