Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Fringe

fringe

fringe - fringe
Orfani di Lost e X-Files unitevi e accorrete numerosi. Se stranezze paranormali, piani temporali moltiplicati e non ben definiti e mondi paralleli sono il vostro pane quotidiano e stuzzicano la vostra immaginazione, ebbene Fringe è quello che fa per voi!

Parto di quella mente geniale che è J.J. Abrams, insieme ai suoi fedeli compari Roberto Orci e Alex Kurtzman, questa serie tv è quanto di meglio ci sia al momento in quanto a fantascienza. Protagonista della serie è una squadra speciale dell’FBI di Boston che in seguito a strani eventi misteriosi e paranormali si costituisce per risolverli.

Fanno parte della Fringe Division Olivia Dunham, agente dell’Fbi, bionda, figa, cazzuta. Dopo uno strano attentato su un aereo chiede la collaborazione del dottor Walter Bishop, scienziato geniale, ma mentalmente instabile, da 17 anni confinato in manicomio. L’unica possibilità di tirarlo fuori dalla gabbia di pazzi è affidarne la custodia legale al figlio Peter, scaltro, super intelligente e con poca voglia di fare da badante al padre con cui non ha rapporti da anni. Completano la squadra Astrid, agente FBI e assistente in laboratorio di Walter, e l’agente speciale Broyles, supervisiore della Divisione.

La serie parte piano e, come spesso accade, bisogna superare lo scoglio della settima puntata, quando i casi e le indagini che caratterizzano i primi episodi trovano uno “schema” e risultano essere legate una all’altra. Su tutte le vicende aleggia lo spettro della Massive Dinamics, super multinazionale scientifica, fondata da un vecchio collega di Walter, William Bell.

Ad interpretare la serie è un gruppo di attori in cui trovano spazio volti nuovi e poco conosciuti (come Anna Torv che interpreta Olivia), insieme a vecchie conoscenze del mondo della tv (Peter ha il volto di Joshua Jackson, il mai dimenticato Pacey di Dawson’s Creek, mentre Lance Reddick, Broyles, è apparso in The Wire e Lost) e del cinema (John Noble, che presta viso e corpo a Walter, è stato Denethor nella trilogia de Il Signore del Anelli).

Tentare di riassumere quali pieghe prende la trama della serie è compito arduo e quasi impossibile in una breve scheda come questa, oltre che essere un torto alla serie e a coloro che non hanno mai avuto il piacere di vederla. Fringe rimane, nonostante alcuni momenti meno riusciti di altri o stranezza troppo al di là del impossibile, l’unica serie degli ultimi anni (Lost fa gara a sé) che mi abbia lasciato un numero svariato di volte a bocca aperta.

Rinnovata per il rotto della cuffia questa primavera (dopo la pausa natalizia, Fringe ritornerà a settembre per la quarta (e probabilmente ultima) stagione.

Prima stagione

La Fringe Division si costituisce e investiga lo Scherma e tutto sembra ruotare attorno a degli strani uomini calvi e in completo grigio, gli Osservatori, presenti su ogni scena del crimine. Tra farmaci sperimentali, mucche usate come cavie, mutaforma e soprannomi improbabili, Olivia scoprirà abilità che non sapeva di possedere, che le permetteranno di superare barriere di tempo, spazio e dimensioni parallele.

Episodio consigliato: 1x20 There's More Than One of Everything (Uno sguardo dall’altra parte)

Voto: 8

Seconda stagione

Un segreto legato alla vita di Peter è al centro della stagione e condizionerà tutta la serie, insieme alla scoperta dell’universo parallelo. Stagione più intima ma non per questo peggiore della precedente, con un finale bomba!

Episodio consigliato: 2x16 Peter (Peter)

Voto:8

Terza stagione

Stagione altalenante in cui il ruolo di protagonisti centrale della serie passa dalle mani di Olivia e quelle di Peter, che risulta essere il vero motore di Fringe. La prevedibile storia d’amore tra i due viene sviluppata in maniera originale, sofferta e mai scontata. Geniale la narrazione alternata della prima metà della stagione, con un puntata ambientata nel nostro universo e una in quello parallelo, in cui conosciamo le versione alternative di tutti i protagonisti della serie.

Episodio consigliato: 3x15 Subject 13 (Soggeto 13)

Voto: 7,5

 

Voto totale Serie: 8

Info:

3 stagioni 65 episodi con Anna Torv, Joshua Jackson, John Noble, Lance Reddick, Jasika Nicole