Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

O.E. Confidential: IL PRATESE HIPSTER

il pratese hipster O.E. Confidential al Pratese Hipster, paladino del libero pensiero e catalizzatore ironico del popolo della rete.

Le sue "recensioni di dischi che non sono ancora usciti" fanno la gara di mi piace con i post di Stereogum e Pitchfork, rappresentando uno dei pochi motivi per cui svegliarsi la mattina e digitare ancora username e password.

Cercatelo tra le pagine di facebook e, se non pendete già dalla sue labbre, approfondite ma a piccole dosi. Nel frattempo buona lettura e felice approfondimento.

 

1. Cosa ascoltava Il Pratese Hipster prima di diventare Il Pratese Hipster?

A 13 anni ascoltavo già Captain Beefheart.

 

2. Se la tua vita fosse un film, chi sarebbe il regista?

Il Nanni Moretti degli esordi oppure Wes Anderson ma solo perchè lo dicono I Cani.

 

3. Ultimo concerto visto

Un oscuro duo elettronico in uno scantinato di Londra. Probabilmente non ne avete mai sentito parlare.

 

4. Il disco che ti ha stravolto l'esistenza

Non cadrò nel tranello e non risponderò con uno scontatissimo Kid A dei Radiohead. Sono indeciso tra Loveless dei My Bloody Valentine e Nord Sud Ovest Est degli 883 (ah, la poesia della provincia!)

 

5. Consigliaci un libro (hipster) che non sia Retromania di Simon Reynolds

Qualcosa di David Foster Wallace ovviamente. "Verso Occidente l'Impero dirige il suo corso" ha un titolo che suona molto bene quando lo dici agli amici dell'enoteca, "The Pale King" invece ha il fascino dell'incompiuto.

 

6. La T-Shirt che indossavi a 16 anni

Quella con la copertina di Goo dei Sonic Youth mentre i miei compagni di classe erano ancora tutti ormoni e Iron Maiden.

 

7. I Cani o Lo Stato Sociale?

I Cani ovviamente, io Niccolò Contessa lo seguivo già dei tempi dei Tavrvs. Come? Chi sono i Tavrvs? Ecco.

 

8. Il tuo rapporto con le tecnologie

Grazie della domanda, così posso rispondere "dicotomico", termine che mi fa sentire tremendamente intellettuale.


9. Se "Raw Power" degli Stooges è la quintessenza del proto-punk, qual'è il disco proto-hipster per antonomasia?

"In The Aeroplane Over The Sea" dei Neutral Milk Hotel.

 

10. Il tuo scrittore o critico musicale preferito

Christian Zingales, uno che dichiara "Cronenberg al cinema, Mauro Repetto nello stereo di casa" come si fa a non amarlo?

 

11. You Tube o Vimeo?

Vimeo, ha un design molto più elegante.

 

12. Chi sceglieresti come testimonial per una campagna pubblicitaria pro hipster?

Max Pezzali e Panda Bear degli Animal Collective che suonano insieme ad Occupy Wall Street.

 

13. Chi sceglieresti come testimonial per una campagna pubblicitaria contro gli hipster?

Me stesso. Sarebbe così ironico.

 

14. Il posto dove ti vengono più idee

Sul cesso mentre leggo Wired o durante le mie sedute di meditazione ascoltando "Music For Airports" di Brian Eno. Se non mi addormento prima.

 

15. Come e dove ti vedi fra 10 anni?

In un qualche programma di Fazio invitato nelle vesti di guru della controcultura.