Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

O.E. Confidential: GIANCARLO FRIGIERI

  • Scritto da Enrico Tallarini

Giancarlo Frigieri A tu per tu con Giancarlo Frigieri, cantautore affascinante e personalità lucida, schietta e divertente. Proprio quest’anno è uscito l’ultimo “I SONNAMBULI”, disco che vi invitiamo ad ascoltare. Buon ascolto dunque, ma anche buona lettura.

 

1- Da bambino cosa volevi fare?

Giocare.

 

2- La scena di un film che ti ha cambiato la vita

La fine di "Quizshow" quando il poliziotto dice al biondino che suo nonno aveva tradito la moglie e l'aveva fatta franca e non riusciva a sopportarlo.

 

3- L’ultimo concerto che hai visto

I Pay al Circolo Arci Dallò. Una meraviglia.

 

4- Un artista con cui ti piacerebbe lavorare

Nicola Caleffi.

 

5- Il miglior cantautore italiano

Io, naturalmente.

 

6- L’ultimo libro che hai letto

Lo Stato Bisca di Carlotta Zavattiero.

 

7- Se la tua vita fosse un film, chi sarebbe il regista?

Dipendesse da Me, Monicelli o Coppola.

 

8- Tre cose che ami, tre cose che odi

Amo la mia famiglia, suonare la chitarra e cantare. Odio dover obbedire ad un cretino quando capita.

 

9- Una frase da T-shirt

"La terra è madre e i figli sono ingordi". L'ha detta mio suocero, un grand'uomo.

 

10- Una cosa che non hai mai capito della gente

La gente non esiste, siamo noi.

 

11- Il disco che ti ha cambiato la vita

The Velvet Underground & Nico.

 

12- Un autore che non hai mai letto, e ti vergogni a dirlo

Pasolini, come tutti.

 

13- L’ultimo brano ascoltato ossessivamente

"Ma è un canto brasileiro" di Battisti-Mogol. Stamattina, tre volte di fila.

 

14- Zucchero normale o zucchero di canna?

Uguale

 

15- La tua biografia in tre canzoni

"Zimbabwe" di Bob Marley, "I'm waiting for the man" dei Velvet Underground, "Io se fossi Dio" di Giorgio Gaber.

 

Foto di Cristina Malagoli