Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Re-Public - V edizione

  • Scritto da Gli Osservatori Esterni
republic
republic - republic
"Re-Public - V edizione"

La rassegna approda al Bastione Sangallo di Fano
Venerdì 11 / sabato 12 / domenica 13 / agosto 2017
                                                                           mostre – insatallazioni – live – djset

La rassegna annuale organizzata da Re-Public compie cinque anni e, per il 2017, trova spazio all'interno del maestoso Bastione Sangallo di Fano. Per tre giorni - venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 agosto - l'antico baluardo fanese ospiterà mostre, videoinstallazioni, djset e musica live, in completa linea Re-Public. La V edizione della rassegna è realizzata in collaborazione con l'Associazione Culturale Bastione Sangallo e con il patrocinio del Comune di Fano - Assessorato alla Cultura e Turismo.

Dal 2013 Re-Public si occupa di indagine urbana, analisi, riutilizzo e riqualificazione del territorio, organizzando eventi, rassegne, mostre, concorsi ed azioni di vario tipo finalizzate a portare interesse sui luoghi da ripensare nella città di Fano, con grande attenzione anche alle realtà limitrofe, dalla vicina Pesaro all'intera Regione Marche. "Siamo molto felici di riuscire a portare la quinta edizione della rassegna Re-Public al Bastione Sangallo, luogo a noi incredibilmente caro" spiega Simone Giacomoni, Presidente di Re-Public. "La nostra idea di riutilizzo urbano consapevole, per portare attenzione sugli spazi della città da ripensare, si è concretizzata in un'azione della durata di oltre due anni all'interno del Bastione, andare quindi a svolgere la nostra rassegna annuale in questo luogo è una sorta di coronamento di un bel percorso ricco di azioni, cultura e consapevolezza urbana. Il Bastione Sangallo accoglie ad hoc le espressioni di cultura da noi proposte, e ci accompagna in un percorso di approfondimento quotidiano circa l'uso ed il riuso urbano, in cui la forma architettonica del monumento, chiara e ben definita, è sempre protagonista indiscussa" commenta Giacomoni.

Soddisfatto dell'operato del Collettivo Re-Public all'interno del Bastione Sangallo e delle numerose attività portate avanti nel corso degli anni, con buona partecipazione di pubblico e riposte più che positive da parte della cittadinanza, il Vicesindaco e Assessore alla Cultura, Turismo, Eventi e Manifestazioni, Stefano Marchegiani, che commenta così l'iniziativa: "Il Bastione Sangallo è l'esempio perfetto di come un monumento possa essere restituito alla città grazie all'associazionismo locale. Rassegne, mostre ed eventi artistici come questi l'hanno finalmente reso vivo, parte attiva di un processo di sviluppo culturale e urbano dell'intera città". La struttura difensiva cinquecentesca che dal 2015, attraverso un apposito bando comunale di gestione del monumento, ospita un ricco calendario di attività culturali, si presta in maniera naturale a divenire il contenitore ideale dei contenuti che negli anni hanno caratterizzato la linea di pensiero di Re-Public. Da sempre, infatti, l'attività del collettivo è volta alla riflessione su tematiche importanti quali la tutela ed il rispetto per l'ambiente, il riciclo ed il riuso di aree poco utilizzate o a rischio degrado, la riqualificazione urbana ed umana.

La locandina dell'edizione 2017 della rassegna, realizzata ad hoc per Re-Public, porta la firma della giovane illustratrice Chiara Spallotta. La V edizione sarà caratterizzata da una programmazione musicale dal taglio prevalentemente pop elettronico che, nel corso delle tre giornate, vedrà esibirsi 5 gruppi e 3 dj: si inizia venerdì 11 agosto, dalle ore 21.30, con "Uneven Surface" djset, a seguire l'alt-rock dei Silki ed il live di Terso, band bolognese tra elettronica e cantautorato. Sabato 12 agosto, si parte prima, dalle 19.30 con "Cool Kids Never Die" djset e, a seguire, le sonorità malinconiche dei Pulsatilla ed il dream pop seducente di Dizzyride, tra minimalism, psychedelia, afro-beat, disco e soul music. Domenica 13 agosto, sempre dalle ore 19.30, djset a cura di Volumetrica Vision e l'imperdibile live pop-apocalittico dei pesaresi I Camillas. Come sempre saranno presenti aree relax, esposizioni, gadget e punti informativi a cura di Re-Public. Numerosi i locali nelle vicinanze del Bastione Sangallo, facilmente raggiungibili anche a piedi, nei quali trovare pizza, panini, sushi o piade da asporto, da gustare tranquillamente dentro le mura del Bastione.

Non solo musica. Saranno infatti ben tre le mostre e le installazioni artistiche esposte durante la rassegna all'interno degli spazi del Bastione Sangallo, tra la corte alta e le logge inferiori, tutte ad ingresso gratuito:

"D'istanti" di Valentina Baldelli e Giulia Rabarbari
Scatti analogici in doppia esposizione nati da rullini che viaggiano via posta tra la Provincia di Pesaro e Urbino e Murcia, in Spagna. Un rapporto epistolare di amicizia nato da un'esperienza Erasmus e trasformato in una narrazione lenta di vite, luoghi e persone che si sovrappongono, a 1900 chilometri di distanza.

"Camposaz 10:10" a cura del Collettivo Re-Public
Reportage fotografico del workshop di autocostruzione in scala 1:1 per architetti e designers svoltosi a luglio 2017 nel centro storico di San Ginesio (MC), danneggiato dal sisma 2016, per il quale l'associazione Re-Public e Bastione Sangallo hanno seguito da vicinissimo i lavori del laboratorio urbano riportandone contenuti, progetti e sensazioni.

"Chiara Spallotta" mostra personale
Giovane illustratrice e graphic designer che ha curato l'immagine di Re-Public 2017, laureata in Nuove Tecnologie per l'Arte presso l'Accademia di Belle Arti di Urbino e specializzata in Comunicazione e Design per l'editoria presso l'ISIA di Urbino. Una mostra personale ricca di suggestione per i luoghi, analisi dei pensieri e descrizione di momenti.

"Bastione Stellato": installazione inclusiva, curata dal cosmo
La notte del 12 agosto è la migliore per poter osservare le Perseidi, note come "stelle cadenti di San Lorenzo". Man mano che la musica si spegnerà, che le luci si abbasseranno, la piazza alta del Bastione diverrà un punto di osservazione del cielo notturno, un prato da cui poter contemplare la volta celeste alla ricerca delle stelle cadenti agostane, tutto questo in pieno centro storico. Non mancheranno piccole piacevoli sorprese in perfetta linea Re-Public.

PROGRAMMA LIVE
Venerdì 11 agosto - dalle ore 21.30

SILKI
Nascono nell'autunno 2015 da una costola dei Natural Redemption, con Gianlu Ballu alla chitarra ed Eva al basso. Il gruppo propone un alt-rock con sonorità marcatamente elettroniche. A breve uscirà il primo Ep "Musica orecchiabile" composto da nove brani.

TERSØ
La band nasce a Bologna nel 2016 (Marta Moretti, Alessandro Renzetti, Luca Ferriani, Alessio Festuccia), debutta per l'etichetta Locale Internazionale con l'Ep d'esordio "L'Altra Parte". Elettronica cantata in italiano, dove i cut off e i sample, uniti ai testi, vogliono sottolineare uno stato d'animo e fermarlo in un preciso istante. Un Ep, una storia, fatta di immagini e sensazioni: cinque brani che sono come l'inizio di un confine, raccontano di quello che eravamo e di cosa siamo adesso.

Sabato 12 agosto - dalle ore 19.30
PULSATILLA
Sono quattro ragazzi romagnoli provenienti da Riccione (Filippo Righetti, Leonardo Rossi, Luca Fallini, Tommaso Selva), che suonano assieme dal 2016. Una malinconia dolcemente lacerante e una certa 'saudade' pervade a livello sonoro, melodico e testuale le canzoni dei Pulsatilla. Una malinconia che cura la malinconia. Quello che viene fuori musicalmente e testualmente è il prodotto di ciò che vivono quotidianamente: riflessioni ed esperienze che pensano potrebbero, in fondo, vivere tutti.

DIZZYRIDE
Dream pop seducente scorre nelle vene del duo italo-canadese, composto da Nicola Donà (già Calorifer Is Very Hot e Horrible Present) e ZoÎ Kiefl, che mixa minimal, afro-beat, disco e soul. Le canzoni dei Dizzyride hanno un grande potenziale visivo, un meraviglioso connubio musica-immagini, un intreccio di melodie orecchiabili, synth e beat eleganti da non perdere.

Domenica 13 agosto - dalle ore 19.30
I CAMILLAS
Duo pesarese pop-apocalittico formato nel 2004 dai fratelli Ruben (chitarre, xilofono, voce) e Zagor Camillas (tastiere, cimbalo, voce), nel 2015 si aggiunge alla formazione originaria anche Michael Camillas (batteria). Nati a Pordenone nel 1964, esordiscono nel 2007 con l'Ep "Everybody in the palco!", e registrando poi altri tre album, "Le politiche del prato" (2009), "Costa brava" (2012), "X-Marillas" (2013, realizzato con gli X-Mary) e il live "No more" (2013). Nel 2015 partecipano a "Italia's Got Talent" raggiungendo la fase finale e nel 2016 realizzano la sigla del programma televisivo "Colorado", anno in cui esce il nuovo album "Tennis d'amor". Irriverenti, bizzarri e mai banali con alle spalle centinaia di live apprezzatissimi dal pubblico di tutta Italia.

RE-PUBLIC Nasce a Fano nel 2013, composto in media da giovani under 35, è un progetto aperto che ha come obiettivo quello di promuovere, con diversi linguaggi, la cultura della partecipazione su tematiche quali riqualificazione e consapevolezza urbana ed ambientale, attraverso la realizzazione di iniziative, bandi ed eventi. Ha organizzato per tre anni consecutivi il Festival "Pincio Re-Public" al Pincio di Fano (2014 e 2015 cofinanziato dalla Regione Marche - Assessorato alle Politiche Giovanili e patrocinato dal Comune di Fano), ha svolto i progetti integrati sul territorio "Generazione Re-public" e "Osservatori Urbani" (cofinanziati dalla Regione Marche - Assessorato alle Politiche Giovanili), ha svolto ed autofinanziato il "Re-public Festival al Bagnacciuga" ed il relativo progetto #lineadriatica 2016. E' parte delle associazioni di gestione del Bastione Sangallo da agosto 2015 e, dal 2014, della rete dei Festival indipendenti del centro Italia "Indiepolitana". Ha svolto negli anni concorsi fotografici, di fumetto, illustrazione e cortometraggio sul territorio comunale, regionale e nazionale, e continua a gestirne i contenuti all'interno del geoblog regionale "Osservatori Urbani". Sono numerose le collaborazione con varie associazioni della provincia di Pesaro e Urbino circa la gestione, ideazione ed organizzazione di eventi ("Fano Jazz by the Sea" 2015, "Ville e Castella" 2015, "Premio Buscaglione" 2016, "Rembò 2016-2017, "Periferica" 2014-2015-2016, "Bastione Sangallo" 2017). L'associazione ha inoltre visto la partnership del Comune di Fano nei progetti "Generazione Re-public" e "Osservatori Urbani" ed ha collaborato con il Comune come partner del progetto "FabLab S. Arcangelo", partecipando attivamente all'organizzazione di iniziative, tra le quali "Nerd Powa", all'interno degli spazi riaperti al pubblico. Nel 2017 ha partecipato come soggetto esterno a due delle azioni previste per la redazione del piano strategico "Fano 2030" #orizzontefano: la mappatura di Fano sud e l'indagine sul centro storico e sul riutilizzo degli spazi, delle reti, presenti all'interno del centro fanese. Ha partecipato attivamente al recente workshop di autocostruzione in legno per architetti e designers "Camposaz 10:10", svoltosi dal 7 al 16 luglio 2017 all'interno del centro storico di San Ginesio (MC), fortemente danneggiato dal sisma nel 2016, con lo scopo di tentare di innescare nel piccolo borgo un processo di rivitalizzazione dello spazio pubblico in grado di coinvolgere e aggregare attorno ad esso la comunità locale. Nell'agosto del 2017 organizza la rassegna "Re-public al Bastione - V edizione" all'interno degli spazi ripensati del Bastione Sangallo di Fano.

#republicalbastione
Info: www.re-public.it
www.bastionesangallo.com
www.facebook.com/republicpage
www.facebook.com/bastionesangallo

Contatti: Simone Giacomoni - Presidente Re-Public (3381085139 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) Andrea Belacchi - Presidente Bastione Sangallo (3923020833 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. ) Sabrina Giovanelli - Addetta Stampa Re-Public (3487744384 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. )