Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

FLORENCE BALLARD, il nuovo singolo dei METROPONY

  • Scritto da Gli Osservatori Esterni
E’ uscito il 30 giugno 2017, edito da ‘La Clinica Dischi’, il nuovo singolo dei ‘Metropony’ dal titolo ‘Florence Ballard’.

La storia dei Metropony ha origine quando Erik risponde a un annuncio in internet di Francesca che recitava più o meno così: “Cercasi componenti per formazione gruppo rock. Influenze: Muse, Oasis, Pixies, Pink Floyd”. In realtà Francesca non suona nulla dei Pink Floyd, ma la voglia di formare un gruppo è tale da farle inserire nell’annuncio quelle due parole magiche in grado di assicurarle uno straccio di risposta, quantomeno a Genova. In realtà a colpire Erik è la citazione riferita ai Pixies, band che adora e di cui si sente in qualche modo “allievo”.

Il brano (come si intuisce dal titolo) si ispira alla particolare storia di Florence Ballard, la voce fondatrice delle Supremes, gruppo musicale femminile R&B che ebbe una grande popolarità a cavallo fra gli anni sessanta e settanta. Una storia segnata dalla gelosia, da un morboso sentimento di invidia nei confronti della sua compagna di gruppo Diana Ross che la porterà ad abbandonare la band e ad iniziare un lento ma inesorabile processo di auto-distruzione. Una storia segnata dalla depressione, dall’alcool e dalle droghe, che finirà in tragedia nel 1976 con il suicidio a soli 33 anni di età.
“Nel nostro approccio compositivo non c’è spazio per la presunzione, l’intento non è quello di raccontare o sentenziare da un punto di vista esterno le vicende o le situazioni narrate, così come non è fra gli obiettivi la spinta alla riflessione. Preferiamo piuttosto un’immersione totale nel personaggio e una restituzione spontanea di ciò che la penna suggerisce, indipendentemente da quanto questo possa risultare politicamente corretto”.

Il tema del video che accompagna il singolo è l'insoddisfazione, la stessa che ha portato la Ballard al suo declino. Protagonista è una ragazza che rientra a casa da una festa, ubriaca quasi da non reggersi in piedi, costretta a fare i conti con i piccoli demoni che abitano dentro di lei.

 
LINE UP:
Erik De Carolis: voce e chitarra Nazario Damonte: basso e cori Francesca Bosio: batteria e cori
 
CONTATTI ARTISTA: