Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Festival Letteratura 2016: i temi e gli autori

  • Scritto da Anita Magnani
festival letteratura mantova 2016
festival-letteratura-mantova - festival letteratura mantova 2016


Il ventennale del Festival, nell’anno di Mantova Capitale Italiana della Cultura, è alle porte e noi stiamo con le orecchie alzate in attesa della cinque giorni di settembre (da mercoledì 7 a domenica 11 settembre 2016) di kermesse letteraria.

L’anteprima assoluta di quest’anno sarà l’attesissima presentazione di “Eccomi” (Here I am) di Jonathan Safran Foer, tornato al romanzo dopo undici anni.

Se c'è un filo che accomuna molti dei narratori ospiti in quest'edizione è l'affidare alla letteratura le proprie storie personali: tra memoir e microstorie, saghe familiari e auto-fiction, ecco arrivare al Festival autori come l' irlandese Edna O'Brien, il premio Pulitzer americano Roger Rosenblatt, la vincitrice del Prix Goncourt Lydie Salvayre, Dany Laferrière, autore di romanzi d'impronta autobiografica e primo scrittore di origine haitiana a divenire accademico di Francia.

Mantova invita quest’anno alcuni dei grandi scrittori ospitati nelle scorse edizioni a tornare, tra cui Julian Barnes, Jonathan Coe, Jay McInerney, Alain De Botton, e chiede loro di raccontare il libro che ha accompagnato i loro vent’anni, che ha permesso a ciascuno di loro di prendere coscienza delle aspirazioni, dei sentimenti e delle paure che attraversano quell’età.

Clicca qui per scoprire l’elenco completo degli autori presenti al festival.

FUMETTI
Continua il dialogo aperto ormai da anni da Festivaletteratura con i migliori autori di fumetti a livello italiano e internazionale: Manuele Fior, Igort e Leo Ortolani sono le matite ospiti di quest'edizione 2016.

DOCUMENTARI
Torna in questa ventesima edizione Pagine Nascoste, la rassegna di documentari su scrittori e letteratura che è ormai divenuta uno degli assi portanti su cui poggia il programma del Festival. Tra le proposte di quest'anno si segnalano senz'altro Notfilm, che ricostruisce la incredibile collaborazione tra Samuel Beckett e Buster Keaton nella realizzazione di un cortometraggio per lungo tempo dimenticato; Season in Quincy, omaggio a più mani dedicato a John Berger; 6 Desires: DH Lawrence and Sardinia, che ripercorre il viaggio che il poeta inglese e la moglie Frieda compirono in Sardegna nel 1921.

DI NOTTE
Nello splendido Chiostro del Museo Diocesano aprirà Festivaletteratura Music Hall, uno spazio in cui ritrovarsi finiti degli eventi della giornata, dalle 22 in poi, per godersi della buona musica e chiacchierare con chi vuol tirar tardi. Nelle tre serate si alterneranno la Banda Rulli Frulli + Bob Corn, Go Dugong + Dj Rocca. Un concerto e un incontro celebreranno uno dei giganti del progressive rock inglese, Robert Wyatt, di cui sarà al Festival il biografo ufficiale Marcus O'Dair. Il programma sonoro del Festival prevede inoltre l'improbabile e stonata esibizione dell'orchestra Bogoncelli diretta da Paolo Nori e lo spettacolo di Moni Ovadia su Enzo Jannacci.

Non resta che aspettare il programma dettagliato!