Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Chi lascia un bigliettino, lascia un tesoro

  • Scritto da Giulia Zanfi

Ecco qua la nuova iniziativa di Facebook per incentivare la lettura!


In realtà tanto nuova non lo è, considerando il fatto che è nata l’anno scorso, da un’idea di Luana Cau, studentessa di Giurisprudenza a Cagliari che ha pensato di nascondere dei bigliettini all'interno dei libri.

“Chi lascia un bigliettino, lascia un tesoro” è un progetto letterario che coinvolge chiunque abbia voglia di diffondere la cultura dei libri.

Partecipare è molto semplice: «Prendete un foglio di carta e sopra ci scrivete un pensiero, la frase di un libro, un augurio libroso per l'anno che viene, un consiglio, una confidenza. Vi firmate come volete, col vostro vero nome, con uno pseudonimo, oppure non vi firmate affatto. Scrivete un indizio geografico, o il nome della libreria».

Qual è il senso di tutto ciò? Regalare un sorriso a chi troverà il bigliettino e magari, anche un consiglio letterario!

Questo evento va considerato come una sorta di caccia al tesoro o semplicemente un giochino da booklovers che però può incuriosire e indurre il fortunato scopritore a cercare il libro a cui appartiene la citazione.

Se le recensioni, i club di lettura, i blog per appassionati, il bookcrossing e il flash mob letterario non bastano a stimolarvi ad aprire un libro, speriamo che ci riesca questa iniziativa!

Clicca qui per le info dell’evento.

Fonte: La Stampa