Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Gli Impressionisti in mostra a Roma

  • Scritto da Anita
renoirSi parte al mattino con una bella gita bucolica, baciati dalla luce primaverile dei quadri di Alfred Sisley, per poi puntare nel pomeriggio alle corse dei cavalli con Degas. Per la prima volta i capolavori della collezione impressionista e post impressionista della National Gallery of Art di Washington approdano a Roma, unica tappa europea di un tour che toccherà anche San Francisco, Tokyo, Seattle.
cavalli prato
cavalli-degas - cavalli prato

Dalle affascinanti nature morte di Edouard Manet e Paul Cézanne, agli interni “Nabis” intensamente composti di Pierre Bonnard e Edouard Vuillard, ai colori saturi e vibranti di Pierre-Auguste Renoir, la collezione comprende capolavori che raccontano l’ispirata innovazione nel colore, nel tocco e nella composizione, che hanno reso la pittura francese di fine ‘800 uno dei momenti fondamentali della storia dell’arte.

Dal 23 ottobre 2013 al 23 febbraio 2014, il Museo dell’Ara Pacis di Roma ospiterà la mostra “Gemme dell’Impressionismo. Dipinti della National Gallery of Art di Washington. Da Monet a Renoir da Van Gogh a Bonnard”: una raccolta di 68 opere, attraverso un percorso suddiviso in sezioni tematiche che vanno dal paesaggio al ritratto, dalla figura femminile alla natura morta, fino alle rappresentazioni della vita moderna.
natura morta
natura-morta - natura morta

Tra i tanti capolavori in mostra si potranno ammirare: Alle corse (1875) di Manet; Argenteuil (1872) di Monet; Madame Monet e suo figlio (1874); Raccogliendo i fiori (1875) e Giovane donna che tesse i suoi capelli (1876) di Renoir; Letti di fiori in Olanda (1883), tra le prime pitture di paesaggio di van Gogh; La battaglia dell’amore (1880) e le nature morte di Cézanne; Ballerine dietro le quinte (1876/1883) e Autoritratto con colletto bianco (1857) di Degas; Autoritratto dedicato a Carrière (1888 o 1889) di Gauguin; Studio per “La Grande Jatte” (1884-5) di Seurat; Carmen Gaudin (1885) di Henri de Tolouse-Lautrec.

Sarà esposta anche Sorella dell’artista alla finestra (1869), un’opera della protagonista femminile dell’Impressionismo Berthe Morisot, la cui pittura fu definita da Mallarmé come una sintesi di “furia e nonchalance”.



Info evento:

Luogo
Museo dell'Ara Pacis, Nuovo spazio espositivo Ara Pacis

Orario
Dal 23 ottobre 2013 al 23 febbraio 2014 Martedì-domenica 9.00-19.00 (la biglietteria chiude un'ora prima) Chiuso il lunedì, il 25 dicembre e 1° gennaio