Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I Migliori Dischi Internazionali del 2011

  • Scritto da Gli Osservatori Esteni

i migliori dischi internazionali del 2011E dopo gli italiani, eccovi la classifica dei 25 dischi internazionali che più ci hanno emozionato in questo 2011. Nessuna pretesa di universalità ma un unico punto di vista, il nostro. E quindi Pj Harvey, Bon Iver e Anna Calvi sui gradini del podio, seguiti a ruota dai Destroyer e dall'outsider Dirty Beaches. Leone d'oro alla carriera per "Bad As Me" del grande Tom, premio "Nuove frontiere" ai Tinariwen di "Tassili". Buona lettura e felice approfondimento.

 

1. PJ HARVEY: "Let England Shake"

2. BON IVER: "Bon Iver"

3. ANNA CALVI: "Anna Calvi"

4. DESTROYER: "Kaputt"

5. DIRTY BEACHES: "Badlands"

6. TOM WAITS: "Bad As Me"

7. TINARIWEN: "Tassili"

8. JAMES BLAKE: "James Blake"

9. REAL ESTATE: "Days"

10. JOSH T. PEARSON: "Last Of The Country Gentlemen"

11. RADIOHEAD: "Kings Of Limbs"

12. WILCO: "The Whole Love"

13. PEAKING LIGHTS: "936"

14. PATRICK WOLF: "Lupercalia"

15. FUCKED UP: "David Comes To Life"

16. WASHED OUT: "Whitin And Whitout"

17. JONATHAN WILSON: "Gentle Spirit"

18. BATTLES: "Gloss Drop"

19. CRASH OF RHINOS: "Distal"

20. PETER MURPHY: "Ninth"

21. ATLAS SOUND: "Parallex"

22. ICEAGE: "New Brigade"

23. THE BLACK KEYS: "El Camino"

24. STILL CORNERS: "Creatures Of An Hour"

25. THEE OH SEES: "Castlemania"

 

I Migliori Dischi Italiani del 2011