Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I migliori Bassisti della storia

  • Scritto da Orasputin

basso Sottovalutati, defilati, eccentrici, stralunati, semplicemente pazzi. I bassisti rappresentano da sempre il motore della formazione rock. Dal primo assolo di John Entwistle alle impennate funk metal di Les Claypool, il basso è stato il fulcro di un’evoluzione continua, sperimentazione che ha visto alternarsi strumenti prima a quattro, poi a due, cinque, addirittura sei corde. La nostra è una classifica (suddivisa in sezioni) di nomi entrati nella leggenda dello strumento più frainteso della storia. Naturalmente una classifica di parte, poco tecnica, imperfetta, pretenziosa ma squisitamente rock’n’roll.


I precursori

- Jack Bruce (The Cream) IL BOSS

- John Paul Jones (Led Zeppelin) LA POTENZA

- John Entwistle (The Who) QUELLO DEL PRIMO ASSOLO

 

I fuori di testa

- Les Claypool (Primus) IL DIRETTORE CREATIVO

- Flea (Red Hot Chili Peppers) MUSICISTATTORE

- Nick Oliveri (Kyuss, Queens of the Stone Age) BACK TO THE DESERT

- Fat Mike (Nofx) SPASSONO E STRAMPALATO

 

I Duri

- Cliff Burton (Metallica) SINCERITA’ E DEDIZIONE

- Lorna Doom (The Germs) METRONOMO IMPLACABILE

- Tom Araya (Slayer) NICHILISMO E VIOLENZA

- Lemmy Kilmister (Motorhead) SESSO DROGA E ROCK’N’ROLL

- Steve Harris (Iron Maiden) VELOCITA' E MANO DESTRA

- Shane Embury (Napalm Death) INGUARDABILE MURAGLIA SONORA

- Robert Trujillo (Suicidal Tendencies) FUNK METAL HERO

- Fieldy (Korn) LA SPORCIZIA DEL CROSSOVER


Quelli con le palle

- Tony Levin (King Crimson) IL TECNICO DI LABORATORIO

- Roger Waters (Pink Floyd) L’INVENTORE DI FAVOLE

- Gianni Maroccolo (Litfiba) PATRIMONIO ITALIANO

- Jaco Pastorius (Wheater Report) MISTER LIBERTA’ SONORA

- Kira Roessler (Black Flag) NELLA SELVA DEI LEONI

 

La nuova generazione

- Mark Sandman (Morphine) ELEGANZA SU DUE CORDE

- Joe Lally (Fugazi) UMILE, INDIMENTICABILE

- Adam Clayton (U2) IL FALSO NERD CHE RIEMPIE GLI STADI

- Dee Dee Ramone (The Ramones) STILE E SOSTANZA

- Melissa Auf Der Maur (Smaghing Pumpkins, Hole) LADY BASS

- Peter Hook (Joy Divison) MUSICARE LA PARANOIA

- Andy Rourke (The Smiths) PIOGGE MALINCONICHE

- Kim Deal (The Pixies) SCRIGNO DI SUGGESTIONI POP

 

Bonus track: Sid Vicious (Sex Pistols) IL PEGGIORE IN ASSOLUTO