Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Radiohead

  • Scritto da Enrico Tallarini

radiohead

radiohead - radiohead

Una parabola in continua ascesa quella della band di Oxford, capitanata dal folletto oscuro Thom Yorke e dal suo occhio semichiuso. Innovatori sia per quanto riguarda la forma che la sostanza della musica, i Radiohead sono saltati in pochi anni dal pop- rockettino degli esordi allo status di band art-rock per eccellenza, culminato in quell’ indiscusso capolavoro d’intensità e drammaticità che è “Ok Computer”.

Le suggestioni elettroniche di “Kid A” e “Amnesiac”, e il successivo “Hail to the Thief” confermano i Radiohead come una delle band più geniali e innovative di sempre, seminando seguaci e cloni in tutti gli angoli del globo. I successivi quattro anni di fervida attesa vengono ripagati dal bellissimo In Rainbows, disco distribuito online e ad offerta libera, che segna un passaggio epocale per quanto riguarda la distribuzione della musica in rete. Forti di un perenne dialogo con la perfezione, i Radiohead incarnano la massima espressione della musica nel ventesimo secolo, sui palchi di tutto il mondo grazie a live straordinari e rigorosamente a scarso impatto ambientale. Da vedere. Da sentire.

 

Discografia essenziale

“Pablo Honey” (1993) - Voto: 6

“The Bends” (1995) - Voto: 7

“Ok Computer” (1997) - Voto: 9

“Kid A” (2000) - Voto: 8,5

“Amnesiac” (2001) - Voto: 8

“Hail to the Thief” (2003) - Voto: 7,5

“In Rainbows” (2007) - Voto: 8,5

"The King Of Limbs" (2011) - Voto: 7