Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Toni Servillo: filmografia e scene cult

toni servillo Toni Servillo non ha sgarrato un film. Da vent'anni a questa parte il suo nome su una locandina è sinonimo di qualità, e il suo faccione dentro una pellicola la risorsa più importante per il nuovo cinema italiano.

Non è un caso che i suoi film risultino tra i più apprezzati e premiati in Italia e all'estero. Capolavori quali "Gomorra", "L'uomo in Più", "Le Conseguenze dell'Amore" e il recente "La Grande Bellezza" hanno spalancato nuovi e impensabili orizzonti regalando momenti da pelle d'oca e una svariata gamma di sequenze mozzafiato.

Nato e cresciuto in provincia di Caserta, Toni Servillo esordisce a 33 anni nella pellicola "Morte di un Matematico Napoletano", per la regia di Mario Martone. Da sempre grande appassionato di recitazione teatrale, contribuisce al salto di qualitò di giovani talenti quali Paolo Sorrentino, Matteo Garrone e Andrea Molaioli, plasmandone i rispettivi lavori con interpretazioni camaleontiche dai risvolti spesso devastanti.

Filmografia e scene cult di Toni Servillo, il più grande talento vivente del cinema italiano. Buona lettura e felice approfondimento.

 

FILMOGRAFIA

- Morte di un matematico napoletano, regia di Mario Martone (1992)

- Rasoi, regia di Mario Martone (1993)

- La salita, episodio di I vesuviani, regia di Mario Martone (1997)

- Teatro di guerra, regia di Mario Martone (1998)

- L'uomo in più, regia di Paolo Sorrentino (2001)

- Luna rossa, di Antonio Capuano (2001)

- Le conseguenze dell'amore, regia di Paolo Sorrentino (2004)

- Notte senza fine, regia di Elisabetta Sgarbi (2004)

- Sabato, domenica e lunedì, regia di Paolo Sorrentino (2005) - Film TV

- La ragazza del lago, regia di Andrea Molaioli (2007)

- Lascia perdere, Johnny!, regia di Fabrizio Bentivoglio (2007)

- Gomorra, regia di Matteo Garrone (2008)

- Il divo, regia di Paolo Sorrentino (2008)

- Gorbaciof - Il cassiere col vizio del gioco, regia di Stefano Incerti (2010)

- Noi credevamo, regia di Mario Martone (2010)

- Un balcon sur la mer, regia di Nicole Garcia (2010)

- Una vita tranquilla, regia di Claudio Cupellini (2010)

- Tre destini, un amore, regia di Nicole Garcia (2010)

- Il gioiellino, regia di Andrea Molaioli (2011)

- Bella addormentata, regia di Marchio Bellocchio (2012)

- E' stato il figlio, regia di Daniele Ciprì  (2012)

- Viva la libertà, regia di Roberto Andò (2013)

- La Grande Bellezza, regia di Paolo Sorrentino (2013

SCENE CULT

Il monologo di Tony Pisapia ("L'uomo in più")

"Le Conseguenze dell'amore": scena finale

Il Maestro Falasco in "Lascia Perdere, Johnny!"

Imprenditore di rifiuti tossici in "Gomorra"

Il monologo de "Il Divo"

"Gorbaciof": passeggiata in aeroporto