Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I Libri più Letti del Mese: novembre 2012

Questi che seguono sono i libri più venduti, e quindi a rigor di logica più letti, del mese di novembre 2012. Da Camilleri a Zerocalcare, a 50 sfumature.

Da questa classifica emergono due considerazioni: primo viene quasi da sentirsi sollevati che la signorina Erika Leonard abbia avuto la creanza di concludere la sua trilogia di sfumature, altrimenti la lista in questione sarebbe interamente occupata dai suoi titoli (e di sfumature colorate ce ne cono così); secondo sembra che con la crisi i bisogni dei lettori siano cambiati. Vanno per la maggiore i tomoni convenienza, come alla Coop: 200 pagine in omaggio a soli 19,00 euro. E poi diciamocelo, i tomoni convenienza oltre che essere convenienti riempiono prima la libreria IKEA.

Buona lettura!

1. Andrea Camilleri, “Una voce di notte”, pp. 269, Sellerio Editore, euro 14,00

(Tutto congiura perché Montalbano prenda atto del proprio compleanno e, bravando e brontolando, si lasci ferire dalla ruvida evidenza dei suoi cinquantotto anni. Soliloquista e monologatore, il commissario di Vigàta scivola talvolta in una dimensione immaginativa di minacciosa intensità, ma sa come governare la giostra che il mondo gli fa intorno e deludere i toni di urgenza e le intimazioni di resa. Nuovi accidenti e strani, vili crudeltà e ampie atrocità, messinscene squallide o di fastosa turpitudine, si incastrano capziosamente in un gioco di scatole cinesi irto di replicazioni.)

2. Zerocalcare, “Un polpo alla gola”, pp. 188, Bao Publishing, euro 16,00

("Un polpo alla gola" è il secondo libro di Zerocalcare, dopo "La profezia dell'armadillo", già pubblicato da Bao Publishing.)

3. Marco Malvaldi, “Milioni di milioni”, pp. 196, Sellerio Editore, euro 13,00

(Milioni di milioni è un romanzo che inizia con l’ironica freschezza di una boutade, quasi si trattasse di una barzelletta, e che poi, gradualmente, come i milioni di milioni di fiocchi di neve che si posano al suolo di Montesodi, si trasforma in una storia articolata e complessa fino ad assumere i toni di un giallo avvincente. Il tutto condito da una lingua ai limiti del vernacolare, funzionale alla creazione dell’intreccio e alla resa dei personaggi. Un libro piacevole che alterna elementi comici a stralci narrativi più profondi e complessi, divertente e al tempo accattivante.)

4. George R. Martin, “La danza dei draghi. Le cronache del ghiaccio e del fuoco. Vol. 3”, pp. 500, Mondadori, euro 19,00

(Non c'è fine alla guerra dei cinque re: alimentato dall'infinita sete di potere di troppi condottieri e pretendenti, un insensato bagno di sangue continua a sconvolgere il cuore dei Sette Regni. Nel remoto nord, alla Barriera ormai travolta dalla furia dell'inverno, il giovane Jon Snow è costretto a compiere una scelta tanto temeraria quanto estrema. Una scelta che susciterà le ire dei suoi stessi confratelli e che potrebbe costargli molto più del rango di lord comandante dei Guardiani della notte.)

5. Margaret Mazzantini, “Venuto al mondo”, pp. 531, Mondadori, euro 14,00

(Premio Campiello 2009. Una mattina Gemma sale su un aereo, trascinandosi dietro un figlio di oggi, Pietro, un ragazzo di sedici anni. Destinazione Sarajevo, città-confine tra Occidente e Oriente, ferita da un passato ancora vicino. Ad attenderla all'aeroporto, Gojko, poeta bosniaco, amico, fratello, amore mancato, che ai tempi festosi delle Olimpiadi invernali del 1984 traghettò Gemma verso l'amore della sua vita, Diego, il fotografo di pozzanghere. Il romanzo racconta la storia di questo amore, una storia di ragazzi farneticanti che si rincontrano oggi invecchiati in un dopoguerra recente. Una storia d'amore appassionata, imperfetta come gli amori veri. Ma anche la storia di una maternità cercata, negata, risarcita.)

6. E.L. James, “Cinquanta sfumature di grigio”, pp. 548, Mondadori, euro 14,90

(Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana di ventun anni incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Tensione erotica travolgente, sensazioni forti, ma anche amore romantico, sono gli ingredienti che E. L. James ha saputo amalgamare osando scoprire il lato oscuro della passione, senza porsi alcun tabù.)

7. E.L. James, “Cinquanta sfumature di rosso”, pp. 624, Mondadori, euro 14,90

(Quella che per Anastasia Steele e Christian Grey era iniziata solo come una passione erotica travolgente è destinata in breve tempo a cambiare le loro vite. In un crescendo di erotismo, passione e sentimento, tutto sembra davvero andare per il meglio. Ma i conti con il passato non sono ancora chiusi. Questo è il terzo e conclusivo volume della trilogia "Cinquanta sfumature".)

8. E.L. James, “Cinquanta sfumature di nero”, pp. 594, Mondadori, euro 14,90 (Profondamente turbata dagli oscuri segreti del giovane e inquieto imprenditore Christian Grey, Anastasia Steele ha messo fine alla loro relazione e ha deciso di iniziare un nuovo lavoro in una casa editrice. Ma l'irresistibile attrazione per Grey domina ancora ogni suo pensiero e quando lui le propone di rivedersi, lei non riesce a dire di no. Pur di non perderla, Christian è disposto a ridefinire i termini del loro accordo e a svelarle qualcosa in più di sé, rendendo così il loro rapporto ancora più profondo e coinvolgente.)

9. Daniel Pennac, “Storia di un corpo”, pp. 341, Feltrinelli, euro 18,00

(Giorno dopo giorno, con poche righe asciutte o ampie frasi a coprire svariate pagine, il narratore ci racconta un viaggio straordinario, il viaggio di una vita, con tutte le sue strepitose scoperte, con le sue grandezze e le sue miserie: orgasmi potenti come eruzioni vulcaniche e dolori brucianti, muscoli felici per una lunga camminata attraverso Parigi e denti che fanno male, evacuazioni difficili e meravigliose avventure del sonno. Con la curiosità e la tenerezza del suo sguardo attento, con l'amore pudico con cui sempre osserva gli uomini, Pennac trova qui le parole giuste per raccontare la sola storia che ci fa davvero tutti uguali: grandiose e vulnerabili creature umane.)

10. Alberto Bagnai, "Il tramonto dell'euro. Come e perché la fine della moneta unica salverebbe democrazia e benessere in Europa", pp.192, Imprimatur, euro 17,00

(Testo, fondamentale per avere un quadro informativo obbiettivo e documentato sulla situazione economica italiana ed europea. L'importanza e l'attualità degli argomenti, la precisione documentale e la chiarezza, uniti alla prosa ironica e scorrevole sono paragonabili ai lavori in campo politico-giudiziario di Marco Travaglio.)