Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

La Grande Bellezza, recensione

  • Scritto da Nicolò Favaro

Sconsigliata la lettura a chi ancora non ha visto il film.
Consigliata la discussione con chi lo ha visto e gli è piaciuto.

"La Grande Bellezza" non è un film su Roma, non è un film sulla decadenza dei costumi contemporanei, non è un film anti-narrativo. Il film che ho visto, che nessuno me ne...

Leggi tutto: La Grande Bellezza, recensione

Il grande Gatsby, recensione

  • Scritto da Anita Magnani

gatsby filmPrendete le isteriche riprese di “Romeo + Giulietta di William Shakespeare” e la miglior colonna sonora di “Moulin Rouge!” e avrete “Il grande Gatsby”, un film dove eccesso e decadenza vanno a nozze nel pomeriggio. Immagini trash e gusto camp, con una nota pop, in pieno stile post-moderno: sono i...

Leggi tutto: Il grande Gatsby, recensione

Fedele alla linea (Germano Maccioni)

  • Scritto da Eleonora Masala

In molti si aspettavano che questo film spiegasse, in maniera definitiva ed esauriente, i perché delle decisioni di vita di Giovanni Lindo Ferretti. Finora nessun regista si era cimentato in un’operazione del genere, quella che ha portato Germano Maccioni a costruire il ritratto di un personaggio...

Leggi tutto: Fedele alla linea (Germano...

Come un tuono, recensione

  • Scritto da Matteo Scarpellini

Guardie e ladri. Padri e figli.

Il film si apre su Ryan Gosling, stuntman da circo (ruolo già impersonato in “Drive” di Nicolas Winding Refn). Corre a velocità assurda dentro ad una gabbia di metallo insieme ad altri motociclisti. La moto è il suo strumento di lavoro, l’arnese che poi usa anche per...

Leggi tutto: Come un tuono, recensione

Educazione siberiana, recensione

  • Scritto da Anita Magnani

educazione-siberiana-recensioneFreddo, molto freddo. Si sa, la Russia non è propriamente il “Mar dei Caraibi”; e in una terra tanto ostile, dove la vita sembra esistere quasi per sbaglio, bisogna fare di necessità virtù, soprattutto se si vive in una regione dell'ex Urss negli anni Ottanta, come la Transnistria. Ci vuole una...

Leggi tutto: Educazione siberiana,...

Spring Breakers - Una vacanza da sballo (recensione)

  • Scritto da Michele Ciliberti

L'adolescente è l'animale più adatto per capire gli istinti umani. Se è vero quello che dice Michel Houellebecq (“L'uomo è un adolescente minorato”), possiamo confermare che la desertificazione umana che si percepisce guardando Spring Breakers è specchio discreto dei nostri tempi.

Fulcro del film...

Leggi tutto: Spring Breakers - Una...