Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Libera Uscita (P. & B. Farrelly )

libera uscita posterIl difetto principale di questo Libera uscita è senza dubbio i due registi. Quei fratelli Peter e Bobby Farrelly che avevano dato negli anni '90 nuova linfa alla commedia demenziale con Io, me e Irene, Tutti pazzi per Mary e Scemo & + scemo.

Con questa pellicola il format filmico si conferma datato, già visto, tracciato per intraprendere sentieri comodi ma oramai banditi dal traffico creativo.

La storia è semplice: due uomini sposati bramano relazioni extraconiugali; le loro donne lasciano loro una settimana per sfogare gli istinti repressi, tutto si chiude in modo piuttosto tradizionale. Nel mentre merda, masturbazioni, sangue, sparatorie, erba e tette&culi.

Non si può negare che in certe scene lo spasso è assicurato, dato sopratutto dal ritmo serrato col quale gli imprevisti piombano sui due attrassati. La sensazione finale però è che tutto il film non trovi mai una ragion d'essere, un elemento innovativo, una scena che rimanga nella memoria (chi si è mai scordato lo sperma tra i capelli della Diaz?!).

Il film scorre così in modo piuttosto anonimo, senza però annoiare né sfociare nell'irrazionalità (vedi Una notte da leoni). L'ovvietà dilagante (davvero imbarazzante sul finale) finisce però per far perdere l'intensità a quelle poche trovate presenti (vedi la composizione della compagnia che assiste alle imprese dei due).

Altro punto a sfavore sono i due protagonisti: spenti, forzati e mai divertenti nel loro modo d'approcciarsi alle scene. Non incidono mai su una narrazione già di per sé abbastanza debole, non hanno il talento né il carisma di attori come Jim Carrey e Ben Stiller, in passato valore aggiunto della filmografia dei Farrelly.

Libera uscita è una nuvoletta con tante valide goccioline con potenziale interessante e divertente. Peccato che la nuvoletta passa veloce e di essa rimane poco più che una rinfrescante ombra passeggera.

Voto: 5,5

Info film:

regia di Bobby Farrelly, Peter Farrelly USA 2011 Con Owen Wilson, Jason Sudeikis, Jenna Fischer, Christina Applegate, Richard Jenkins  Titolo originale Hall Pass durata 105 min Commedia