Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I Film delle Lezioni di Cinema - Bif&st

  • Scritto da Gli Osservatori Esterni
I film delle lezioni di Cinema
COLPIRE AL CUORE (Gianni Amelio, ITA-FRA, 1982)
Emilio, 15enne, è figlio di un docente universitario intellettuale laico di sinistra. A seguito dell’uccisione di un terrorista scopre che quest’ultimo era allievo prediletto del padre andando a riferire tutto ai carabinieri. Successivamente sempre su denuncia del figlio il docente verrà arrestato per favoreggiamento: continuava a frequentare la compagna del terrorista defunto
BUONGIORNO NOTTE (Marco Bellocchio, ITA, 2003)
Gli anni di piombo vissuti dal punto di vista di Chiara, terrorista coinvolta nel sequestro Moro. La giovane vive una doppia vita da un lato normale dall’altra segnata dall’appartenenza ad una cellula armata
IL SOSPETTO (Francesco Maselli, ITA-FRA, 1974)
Dopo la radiazione dai quadri del PCI per avere espresso idee di democratizzazione circa l’organizzazione partitica, Emilio viene mandato a Torino. Credendo di essere caduto in trappola ritorna precipitosamente intento a scoprire il tradimento
21 GRAMMI (Alejandro González Iñárritu, USA, 2003)
Un incidente unisce i destini di 3 persone: Paul, Jack e Cristina. L’amore, la vendetta, la redenzione si intrecciano. 21 grammi  è il peso che si perde quando si muore, forse il peso dell’anima
SACCO E VANZETTI (Giuliano Montaldo, ITA, 1970)
Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti vengono accusati di rapina e omicidio a Boston nel 1920 e condannati a morte. La sentenza appare essere legata a motivi politici data la fede anarchica dei due imputati
MIO FRATELLO È FIGLIO UNICO (Daniele Luchetti, ITA-FRA, 2006)
Le vicende dei fratelli Accio e Manrico che, sullo sfondo dell’Italia turbolenta degli anni ’60 e ’70, si trovano a preferire differenti percorsi di vita che li portano a un duro confronto fra loro
PROFUMO DI DONNA (Dino Risi, ITA, 1974)
Il capitano Fausto e il tenente Vincenzo sono rimasti ciechi per l’esplosione di una granata. Decidono di suicidarsi, ma falliscono. Fausto riconosce d’aver avuto paura e accetta di appoggiarsi alla fedele Sara, innamorata di lui sin dall’infanzia
IL LUNGO SILENZIO (Margarethe von Trotta, ITA-FRA, 1993)
Carla, ginecologa e suo marito Marco, magistrato in prima linea, vivono in una città italiana. L’esistenza di Carla è dominata dal terrore che il giudice possa essere assassinato da un momento a l’altro, cosa che accade e che spingerà Carla a spezzare il muro del “lungo silenzioBari Internation Film&Tv Festival : I film delle lezioni di Cinema

Bari Internation Film&Tv Festival: I Film delle Lezioni di Cinema


MIO FRATELLO È FIGLIO UNICO (Daniele Luchetti, ITA-FRA, 2006) 

Le vicende dei fratelli Accio e Manrico che, sullo sfondo dell’Italia turbolenta degli anni ’60 e ’70, si trovano a preferire differenti percorsi di vita che li portano a un duro confronto fra loro.

 

PROFUMO DI DONNA (Dino Risi, ITA, 1974) 

Il capitano Fausto e il tenente Vincenzo sono rimasti ciechi per l’esplosione di una granata. Decidono di suicidarsi, ma falliscono. Fausto riconosce d’aver avuto paura e accetta di appoggiarsi alla fedele Sara, innamorata di lui sin dall’infanzia.

 

COLPIRE AL CUORE (Gianni Amelio, ITA-FRA, 1982) 

Emilio, 15enne, è figlio di un docente universitario intellettuale laico di sinistra. A seguito dell’uccisione di un terrorista scopre che quest’ultimo era allievo prediletto del padre andando a riferire tutto ai carabinieri. Successivamente sempre su denuncia del figlio il docente verrà arrestato per favoreggiamento: continuava a frequentare la compagna del terrorista defunto.

 

BUONGIORNO NOTTE (Marco Bellocchio, ITA, 2003)

Gli anni di piombo vissuti dal punto di vista di Chiara, terrorista coinvolta nel sequestro Moro. La giovane vive una doppia vita da un lato normale dall’altra segnata dall’appartenenza ad una cellula armata.

 

IL SOSPETTO (Francesco Maselli, ITA-FRA, 1974)

Dopo la radiazione dai quadri del PCI per avere espresso idee di democratizzazione circa l’organizzazione partitica, Emilio viene mandato a Torino. Credendo di essere caduto in trappola ritorna precipitosamente intento a scoprire il tradimento.

 

21 GRAMMI (Alejandro González Iñárritu, USA, 2003)

Un incidente unisce i destini di 3 persone: Paul, Jack e Cristina. L’amore, la vendetta, la redenzione si intrecciano. 21 grammi  è il peso che si perde quando si muore, forse il peso dell’anima.

 

SACCO E VANZETTI (Giuliano Montaldo, ITA, 1970)

Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti vengono accusati di rapina e omicidio a Boston nel 1920 e condannati a morte. La sentenza appare essere legata a motivi politici data la fede anarchica dei due imputati.


IL LUNGO SILENZIO (Margarethe von Trotta, ITA-FRA, 1993)

Carla, ginecologa e suo marito Marco, magistrato in prima linea, vivono in una città italiana. L’esistenza di Carla è dominata dal terrore che il giudice possa essere assassinato da un momento a l’altro, cosa che accade e che spingerà Carla a spezzare il muro del “lungo silenzio”.