Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

SOUNDGARDEN: Badmotorfinger

  • Scritto da Tommaso Bertelli

badmotorfinger L’unica sfiga di “Badmotorfinger” è essere uscito nel 1991, l’anno del grunge. L’anno di Ten, l’anno di "Nevermind". Folgoranti fulmini d’esordio o capolavori commercialmente perfetti hanno forse oscurato l’incredibile tempesta di suoni rock che Chris Cornell e soci sono riusciti a condensare in questa dodici canzoni, influenzati come gli Alice In Chains dall’anima metal, dall’hard rock anni Settanta, dai Black Sabbath e dai Led Zeppelin in particolare.

"Badmotorfinger" è la maturità grunge fatta disco, fatta potenza, meno impulsivo dell’esordio dei Pearl Jam e decisamente più raffinato di "Nevermind", Badmotorfinger è un blocco di roccia pura, solido e compatto, da prendere tutto insieme e scagliare con forza nelle proprie orecchie. L’inizio è da sturbo con cinque canzoni una più bella dell’altra, palcoscenico perfetto per le evoluzioni vocali di Cornell, mai così vicino a Robert Plant, e i riff acidi della Gibson di Kim Thayil.

"Rusty Cage", "Outshined", "Slaves & Bulldozers", "Jesus Christ Pose" e "Face Pollution" passano una dietro l’altra a velocità doppia, potenti, dirette, colpi di martello profondi e ben assestati. E la inusuale lunghezza di pezzi ("Slave" sfiora i sette minuti) non pesa, anzi apre in alcuni sprazzi a momenti di psichedelica pura. A riportarci alla ragione ci pensa "Somewhere", dalla costruzione classica, che sembra anticipare "Superunknown", mentre il pezzo successivo (l’incredibile "Searching with my good eye closed") è una corsa lenza e cadenzata verso la fine del disco, che si esaurisce in pezzi meno celebrati ma altrettanto d’impatto ("Drawing Files").

Un caposaldo da riascoltare a più di vent’anni di distanza rigorosamente ad altissimo volume, un condensato di rock allo stato puro. Di più non è lecito chiedere.

Voto: 8,5

 

Info:

A&M, 1991

Grunge

 

Tracklist:

1. Rusty Cage

2. Outshined

3. Slaves & Bulldozers

4. Jesus Christ Pose

5. Face Pollution

6. Somewhere

7. Searching With My Good Eye Closed

8. Room A Thousand Years Wide

9. Mind Riot

10. Drawing Flies

11. Holy Water

12. New Damage