Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

FAITH NO MORE: Angel Dust

  • Scritto da Tommaso Bertelli

faith no more angel dust Venghino signori venghino! Benvenuti nel fantastico mondo dell’eclettismo, del trasformismo, del multi genere, della fantasia. Benvenuti nel crossover, regno dell’unico e solo padrone: Mike Patton!

Seconda fatica dei Faith No More con Patton alla voce, la prova del nove dopo i successi di "The Real Thing". Come e più del disco precedente "Angel Dust" prende tutto questo e lo mette in un unico incredibile mix, coerente e poliedrico, in cui trovano spazio tutti i generi musicali contemporanei: il rap con la base di giri di basso distorto, suite di archi a braccetto con implacabili colpi di rullante e, naturalmente, muri di chitarre per non dimenticare che siamo comunque nell’universo rock!

Su tutto, a dominare, incantare e trascinare, la voce di Mike Patton, capace con una naturalezza spiazzante di passare dagli urli rabbiosi di "Caffeine" e "Midlife Crisis", ai toni bassi e languidi di "RV" o di "Easy", magistrale cover dei Commodores, posta in fondo alla tracklist per la riedizione del disco.

Non è mai facile stabilire l’inizio di un genere, affidare il pesante onère ad un disco o ad un artista, ma sul crossover, corrente anni ’90 sfociata nel chiacchieratissimo nu-metal, non ci sono mai stati, né ci saranno dubbi di alcun tipo.

Voto: 8

 

Info:

Slash Records, 2012

Crossover


Tracklist:

1. Land of Sunshine

2. Caffeine

3. Midlife Crisis

4. RV

5. Smaller and Smaller

6. Everything's Ruined

7. Malpractice

8. Kindergarten

9. Be Aggressive

10. A Small Victory

11. Crack Hitler

12. Jizzlobber

13. Midnight Cowboy

14. Easy