Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Juno (J. Reitman)

juno locandinaImmaginati a sedici anni, con un pancione enorme, col ragazzetto amato che non prende in considerazione l'idea di diventare adulto. Immaginati stralunata, con lingua affilata di sarcasmo e gli occhi grandi da cerbiatta. Immaginati con gambe smaniose di andar qui e là - per il solo gusto di farlo - e ill cuore gonfio d'amore per un universo emozionale appena scoperchiato e che non smette di tirar fuori piacevoli novità.

Immagina litri di succo di frutta ingurgitato per pisciare su un tampone che si ostina a darti un inappellabile +. Immagina i tuoi genitori che sanno della gravidanza ma ti incoraggiano, i tuoi compagni che ti guardano inebetiti ma ti supportano, una ragazzetta al consultorio che ti grida "il tuo bambino ha anche le unghie", ma capisce poi che non sei proprio quella bestia di cui tanto parlano i ciccioni logorati dall'odio.

Immagina Barry Louis Polisar che canta “

&feature=relmfu" target="_blank">All i want is you” e i The Moldy Peaches che strimpellano
" target="_blank"> "Anyone else but you". Immagina di essere felice per aver trovato la coppia che amerà il tuo bambino. E adesso immagina che i tuoi sogni di vederlo crescere felice vengano infranti in quanto per un amore che nasce un altro inesorabilmente muore.

Immagina adesso una vecchia chitarra che tace, due chitarre che suonano, delle compilation masterizzate con le canzoni che preferisci e dei polverosi fumetti riscoperti apposta per darti coraggio e farti stare serena.

Immagina di guardare film splatter che non conoscevi con sangue finto, budella finte, grida finte. Immagina poi le risatine per lo schifo che provi; quelle sì che sono vere, sono verissime, sono bellissime. Immagina una parete crema e una cheesecake, un salotto dove tuo padre sistema aggeggi di cui non conosci la natura, ma ami osservarlo, lui è il tuo papà.

Immagina giochi per il bimbo che verrà, un bimbo che scalcia sotto la tua maglietta slabrata, un bimbo che sta nell'immaginario di una mamma sterile che ha trovato il modo per essere felice. Immagina mille immagini ritagliate con dei cani sopra, una matrigna che, quando serve, sa tirare fuori i denti e ti rende orgogliosa, un ragazzo che ti ama e corre verso di te all'impazzata, con una fascia gialla in testa e lo sguardo assorto ma contento.

E immagina, infine, profumate tic-tac all'arancia, scarpe da corsa sporche di fango, odore di pipa e sesso su una vecchia poltrona consunta. E adesso immagina l'amore e guarda subito Juno.

Info film:

regia di Jason Reitman USA, Canada, Ungheria 2007 Con Ellen Page, Michael Cera, Jennifer Garner, Jason Bateman, Olivia Thirlby durata 92 min  Commedia

Joomla SEO by MijoSEF