Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Point Break (K. Bigelow)

point break locandinaSurf, party sulla spiaggia e rapine in banca: questo il cocktail per “non arrivare mai ai 30 anni”, per citare uno dei protagonisti.

Gruppi di giovani surfisti di Los Angeles esorcizzano il tempo vivendo (scusa l'ovvia locuzione) sempre sulla cresta dell'onda, girando il mondo, facendo dell'adrenalina l'unica autentica guida spirituale. Unico problemino è che un gruppo di surfisti si permette questo stile di vita per mezzo di decine di rapine in banca, obbligando così l'agente FBI John 'Johnny' Utan (Keanu Reeves) a infiltrarsi in una delle bande in costume, così da smascherare i colpevoli.

Point Break è un film d'azione mozzafiato. Il surf mostrato come filosofia di vita, le scazzottate sulla spiaggia, gli inseguimenti col paracadute, le rapine con le celeberrime maschere dei presidenti americani: tutti elementi che danno alla pellicola un dinamismo avvincente e indimenticabile e che diventano un ottimo collante per saldare l'impianto thriller che costituisce lo scheletro narrativo della pellicola.

Le coste californiane diventano un grande parco d'avventura dove sudore, muscoli ed energia rappresentano, inoltre, punti essenziali per unire spinta action a discorsi – forse un po' troppi ovvi – sulla prigionia dell'uomo metropolitano, sulla necessità di pretendere con ogni mezzo il piacere e sopratutto lottare contro il sistema per esigere la propria felicità. Proprio la caparbia con la quale si insiste su questi discorsi diventa a volte un fattore di ridicolezza che si riflette sugli stessi personaggi, specie nella figura di Badhi (Patrick Swayze), che a un certo punto sembra quasi un Ghandi gonfio di crack che cerca una sintesi tra immaginario hippie e contenuti del libretto d'istruzione dell'AK47.

Poco convincente anche l'interpretazione di Keanu Reeves, sempre blindato nella sua tipica mono-espressione, portata con sé, svogliata e stralunata, fino ai giorni nostri.

Pur con alcune défaillance attoriali e di sceneggiatura, Point Break resta un film appassionante girato con estrema abilità e che ha consacrato la regista Katrine Bigelow ai vertici del panorama cinematografico mondiale, mostrando come l'unione tra azione e thriller può dar vita a film d'intrattenimento capaci di appassionare e incuriosire senza cadere nella banalità e nello sciapo machismo.

Voto: 7,5

Info Film:

regia di Kathryn Bigelow USA 1991 Con Patrick Swayze, Keanu Reeves, Lori Petty, Gary Busey, John C. McGinley Titolo originale Point Break durata 110 min Avventura