Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Insider – Dietro la Verità (M. Mann)

insider locandinaInsider è uno di quei film che ti fa innervosire, irrigidire lo stomaco e sputare bile fino a bucare lo schermo. Mann confezione un film perfetto, calibrato, meticoloso nel descrivere sistema politico ed economico, universo giornalistico, centri di potere e dilemmi etici.

A disposizione del regista statunitense Al Pacino e Russel Crowe, capaci di impersonare con passione due personaggi diversi negli atteggiamenti (uno aggressivo e determinato, l'altro schivo e fragile), ma equiparabili per quanto riguarda le reazioni nei confronti del potere.

Al Pacino interpreta Lowell Bergman, giornalista capace di portare alla luce scandali e notizie attraverso una cura maniacale delle sue fonti e dei suoi informatori. Nella sua inchiesta sull'industria del tabacco la sua fonte è Jeffrey Wigand (R.C.), ex dirigente di una multinazionale che decide di denunciare il sordido operato della sua azienda, consistente nel drogare e avvelenare i fumatori per mezzo di particolari processi chimici.

A causa di questa inchiesta i due protagonisti subiscono ritorsioni ed emergono così tutte le sfaccettature di un sistema malato alle radici, un sistema che ricatta attraverso la sottrazione delle sicurezze che compongono una vita. La multinazionale con i suoi avvocati, i suoi lacchè, i suoi falchi toglie la possibilità stessa di essere uomo per il solo fatto di aver alzato la testa, azzannando con ferocia il tentativo di ergersi da rotella del meccanismo a persona capace di fermarlo.

Uomo o ostaggio: tutto Insider si gioca su questo livello. Questa ambivalenza non vale solo per i due protagonisti, ma per tutti i componenti del gioco, sempre in bilico tra l'essere carnefici e diventare consapevoli vittime. Ad aumentare il dramma c'è che la storia sia realmente avvenuta, e che Wigand è così non solo un personaggio, ma figura che testimonia che il sistema corrotto continua a insinuarsi in maniera letale nelle arterie della società.

Questo crudissimo realismo mostra così quanto tutti i settori della vita vengano sistematicamente contaminati dalla lotta viscerale tra uomo e potere. Un tessuto vitale squarciato dall'arroganza di forza superiori ma che solo l'astuzia, la determinazione e la volontà di combattere con le stesse armi della controparte possono sconfiggere.

Insider resta uno dei film meglio riusciti di Michael Mann, voce autorevole, complessa e illuminante per capire la complessità della modernità.

Voto: 8

Info film:

Regia di Michael Mann USA 1999 Con Al Pacino, Diane Venora, Russell Crowe, Lindsay Crouse, Christopher Plummer  Titolo originale The Insider  durata 127 min  Thriller