Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I migliori dischi italiani del 2013

  • Scritto da Gli Osservatori Esterni
dischi italiani Dio maledica le classifiche di fine anno!

In ogni caso, eccovi la lista dei 20 dischi italiani che più ci hanno emozionato in questo 2013. Un'annata dominata dall'ennesimo grande ritorno dei Massimo Volume, che con "Aspettando i barbari" si sono dimostrati ancora una spanna sopra tutti.

E poi? His Clancyness, Albedo e Bachi da Pietra hanno tirato fuori dei dischetti niente male, mentre tra le sorprese segnaliamo quei gran fighi degli His Electro Blue Voice e quel gioiellino di “War Tales”, il ritorno di ThreeLakes accompagnato dagli eccellenti Flatlands Eagles. Album strumentale dell'anno, quel capolavoro che risponde al nome di "Ashram Equinox", acclamato ritorno degli emiliani Julie's Haircut.

Adesso basta spoiler però! Abbassate leggermente lo sguardo e godetevi la nostra selezione.

Nessuna pretesa di universalità, solo gusti personali. Buona incazzatura, e buone feste!

20. Plasma Expander: “Cube”


19. Saluti Da Saturno: “Dancing Polonia”


18. Alessandro Fiori: “Cascata”


17. Green Like July: “Build a Fire”


16. Fine Before You Came: “Come Fare A Non Tornare”
15. Paolo Spaccamonti / Stefano Pilia: “Split”

14. Bestiame: “Transumanza Express”
 
13. Marnero: “Il sopravvissuto”


12. Gazebo Penguins: “Raudo”


11. Amari: “Kilometri”


10. Bachi da Pietra: “Quintale”


9. I Camillas: “Costa Brava”



8. Giovanni Lindo Ferretti: “SAGA. Il Canto dei Canti”

7. Teho Teardo & Blixa Bargeld: “Still Smiling”


6. His Electro Blue Voice: “Ruthless Sperm”


5. ThreeLakes and The Flatlands Eagles: “War Tales”

4. His Clancyness: “Vicious”


3. Albedo: “Lezioni di Anatomia”


2. Julie's Haircut: “Ashram Equinox”


1. Massimo Volume: “Aspettando i Barbari”

 
Le classifiche dei redattori

Orazio Martino
1. Julie's Haircut: “Ashram Equinox”
2. Massimo Volume: “Aspettando i barbari”
3. Amari: “Kilometri”
4. I Camillas: “Costa Brava”
5. ThreeLakes and The Flatlands Eagles: “War Tales”
6. His Clancyness: “Vicious”
7. Bestiame: “Transumanza Express”
8. His Electro Blue Voice: “Ruthless Sperm”
9. Paolo Spaccamonti / Stefano Pilia: “Split”
10. Plasma Expander: “Cube”

Enrico Tallarini
1. Massimo Volume: “Aspettando i Barbari”
2. Giovanni Lindo Ferretti: “SAGA. Il Canto dei Canti”
3. Teho Teardo & Blixa Bargeld: “Still Smiling”
4. His Clancyness: “Vicious”
5. Julie's Haircut: “Ashram Equinox”
6. Gazebo Penguins: “Raudo”
7. Marlene Kuntz: “Nella Tua Luce”
8. Alessandro Fiori: “Cascata”
9. Fine Before You Came: “Come Fare A Non Tornare”
10. Saluti Da Saturno: “Dancing Polonia”

Marco Tonelli
1. Albedo: “Lezioni di Anatomia”
2. ThreeLakes and The Flatlands Eagles: “War Tales”
3. Massimo Volume: “Aspettando i Barbari”
4. His Electro Blue Voice: “Ruthless Sperm”
5. Bachi da Pietra: “Quintale”
6. Marnero: “Il sopravvissuto”
7. Julie's Haircut: “Ashram Equinox”
8. His Clancyness: “Vicious”
9. Teho Teardo & Blixa Bargeld: “Still Smiling”
10. Green Like July: “Build a Fire”

Leggi anche:
- I migliori dischi internazionali del 2013
- I migliori concerti del 2013