Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Guida ai film hipster

film hipsterAvete comprato il mac book pro, fatto incetta di oggetti vintage dal rigattiere della zona e rispolverato il maglioncino che utilizzava vostro nonno per le partite a briscola?

Per avere la certificazione "Hipster Doc" basterà guardare attentamente questa lista di film indie, avendo così la possibilità di parlare con un hipster senza problema alcuno, in quanto i soggetti in questione nomineranno il 99,99 delle volte solo i titoli presenti in classifica. Facile, no?

Buona lettura e buona visione!

 

1. “Eternal Sunshine of the Spotless Mind” di Michel Gondry (2004)

Uno dei caposaldi hipster. Ma provate a chiamarlo “Se mi lasci ti cancello” e ricorderete per secoli la smorfia disgustata.

2. Tutta la filmografia di Wes Anderson

I Tennenbaum, Rushmore, Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Il treno per il Darjeeling e così via. Senza Wes Anderson l'Hipster non riuscirà a focalizzare la vostra presenza, non vi degnerà di uno sguardo, non vi considererà umano. E' necessario immaginare di essere in un film di Wes Anderson, e questo basta.

3. "Coffee and Cigarettes” di Jim Jarmusch (2003)

Acquisire posa e atteggiamenti dei protagonisti di questa pellicola e interiorizzarne atteggiamenti e interessi equivale a ricevere il diploma di Hipsterino Doc.

4. "(500) giorni insieme” di Marc Webb (2009)

5. "La mia vita a Garden State” di Zach Braff (2004)

6. “Juno” di Jason Reitman (2007)

7. “Little Miss Sunshine” di Jonathan Dayton, Valerie Faris (2006)

8. “American Beauty” di Sam Mendes (1999)

9. “E morì con un falafel in mano” di Richard Lowenstein (2001)

10. “Ghost world” di Terry Zwigoff (2001)


11. "Into the wild - Nelle terre selvagge” di Sean Penn (2007)

12. “Away we go” di Sam Mendes (2009)

13. "Donnie Darko” di Richard Kelly (2001)

14. “Sideways” Alexander Payne (2004)

15. "Lost in Translation - L'amore tradotto” di Sofia Coppola (2003)

16. “Once” di John Carney (2006)

17. "Giovani, carini e disoccupati” di Ben Stiller (1994)

18. “Lars e una ragazza tutta sua” di Craig Gillespie (2007)

19. "Hong Kong Express" di Wong Kar-wai (1994)

20. "Me and You and Everyone We Know" di Miranda July (2005)


21. "Harold e Maude” di Hal Ashby (1971)

22. "Nick & Norah - Tutto accadde in una notte” di Peter Sollett (2008)

23. “Il favoloso mondo di Amelie” di Jean-Pierre Jeunet (2001)

24. "Across the Universe” di Julie Taymor (2007)

25. "Napoleon Dynamite” di Jared Hess (2004)

26. "Charlie Bartlett” di Jon Poll (2007)

27. "Primavera, estate, autunno, inverno... e ancora primavera" di Kim Ki-duk (2003)

28. "Nuvole in Viaggio" di Aki Kaurismäki (1996)

29. "Il grande Lebowski" dai fratelli Coen (1998)