Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Gli sdraiati (Michele Serra)

  • Scritto da Anita Magnani
michele serra

Tra aneddoti quotidiani e commenti divertenti, esercizi di stile e vaneggi epici, Michele Serra dialoga con il proprio figlio adolescente, in un reportage di vita famigliare che non mostra alcuna pietà, né nei confronti dei padri, né tantomeno dei figli.

Certo che un mondo dove i vecchi lavorano e...
Leggi tutto: Gli sdraiati (Michele Serra)

Il senso di una fine (Julian Barnes)

  • Scritto da Anita
julian barnes senso di fineNon è affatto vero che la storia è fatta delle menzogne dei vincitori... È fatta più dei ricordi dei sopravvissuti, la maggior parte dei quali non appartiene né alla schiera dei vincitori né a quella dei vinti.

Ne “Il senso di una fine” Julian Barnes mette in scena il gioco delle tre carte, con...
Leggi tutto: Il senso di una fine...

La ballata di Iza (Magda Szabó)

  • Scritto da Giulia

Intenso. Commovente. Straziante.

“La ballata di Iza” è un libro da leggere e la Szabó è un’autrice assolutamente da conoscere.

Dopo “La porta”, la scrittrice ungherese ci riprova con un romanzo pressoché minimalista, ma allo stesso tempo estremamente complesso. Pochi personaggi, ma tratteggiati con...
Leggi tutto: La ballata di Iza (Magda...

Joyland (Stephen King)

  • Scritto da Marco Tonelli

“Ero un verginello di 21 anni con aspirazioni letterarie. Avevo tre paia di blue jeans, quattro di boxer, un rottame di Ford con (una buona radio), sporadiche idee suicide e un cuore spezzato. Che dolce, eh?”

Vi è mai capitato di riguardare una foto di quando eravate piccoli?
Spesso, la grana...

Leggi tutto: Joyland (Stephen King)

La sonata a Kreutzer (Lev Tolstoj)

  • Scritto da Giulia Zanfi

Con che parole si può descrivere un genio? Che cosa si può aggiungere su quel genio di Tolstoj? Nulla. Tolstoj è un genio. Punto. Questo è un dato di fatto. Ogni volta, lo scrittore russo riesce a riempirti l’animo. Chiudi i suoi libri che ti senti sazio, come dopo il pranzo della domenica. E che...

Leggi tutto: La sonata a Kreutzer (Lev...