Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

David Lynch: la mostra The Factory Photographs

  • Scritto da Anita Magnani
david lynch

Il maestro degli universi laterali e inquietanti trasporta le sue allucinazioni dalla pellicola cinematografica a quella fotografica, con la personale “The Factory Photographs”, che raccoglie ottanta scatti collezionati in vent’anni.

Fabbriche abbandonate, da New York all’Inghilterra, dalla Germania alla Polonia, tra il 1980 e il 2000, rigorosamente in bianco e nero e gravide di atmosfere romanticamente dark, sono le protagoniste di questi scatti in bilico tra inquietudine e decadenza.

Nessuna presenza umana: pura potenza visiva affidata al silenzio di questi luoghi malinconici e industriali. È incredibile come anche la nebbia e il vapore possano trasformarsi in poesia sotto lo sguardo lunare del regista statunitense.

Se non riuscite a catapultarvi a Londra per la mostra, niente panico, perché un volume, edito da Prestel, raccoglierà presto il corpus di foto, per un costo di 40 sterline.

Info evento
The Photographers’ Gallery 16-18 Ramillies Street, Londra opening: 17 gennaio-30 marzo 2014