Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Arte: usa la vagina per lavorare a maglia

  • Scritto da Enrico Tallarini
casey jenkins casting
Un video da oltre 4 milioni di visualizzazioni in un mese. Numeri da record per la trentaquattrenne Casey Jenkins, diventata celebre grazie al suo progetto "Casting Off My Womb, che l'ha vista impegnata per 28 giorni a lavorare a maglia utilizzando un gomitolo inserito quotidianamente nella fica vagina.

Praticamente funziona così: ogni giorno vi svegliate, andate in una galleria d'arte australiana, vi infilate un bel gomitolo di lana su per la fica vagina e cominciate a lavorare a maglia. Ripetete il tutto per 28 giorni, giorni del mestruo ciclo compresi, e otterrete un lungo "capolavoro" di sartoria e, come se non bastasse, una botta di fama a livello planetario.

Per confondervi ulteriormente le idee, vi dirò che la Jenkins fa parte del gruppo Craft Cartel, i cui membri utilizzano l'arte con l'intento di fare emergere problematiche sociali legate alla condizione femminile.

Date un'occhiata al video e fateci sapere cosa ve ne pare.

Arte "progresso" o ennesima fuffa commerciale? A voi l'ardua sentenza.