Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

TALKING HEADS: Stop Making Sense

Dicembre 1983: i Talking Heads suonano al Pantages Theater di Hollywood, per una serata che si imprimerà a caratteri cubitali nella storia del rock. Girato in presa diretta dal regista Jonathan Demme, "Stop Making Sense" rimane tuttora uno dei migliori esempi di film-concerto, abile nel rivelare le mille sfaccettature di una band in stato di grazia, guidata da un David Byrne quanto mai camaleontico e bizzarro.

Un film-concerto in divenire, in sintonia con l'allestimento del palco e una scenografia sviluppata in movimento, che si materializza pezzo per pezzo mantenendosi sempre ai limiti dell'essenziale.

Perchè, quando si ha a che fare con artisti del genere, non c'è bisogno di tanti orpelli. La musica, di per sè, basta e avanza.

Eclettici, sfacciati, precursori, unici: signore e signori, ecco a voi i Talking Heads.

Buona visione.


Setlist:

"Psycho Killer"

"Heaven"

"Thank You for Sending Me an Angel"

"Found a Job"

"Slippery People"

"Burning Down the House"

"Life During Wartime"

"Making Flippy Floppy"

"Swamp"

"What a Day That Was"

"This Must Be the Place (Naive Melody)"

"Once in a Lifetime"

"Genius of Love"

"Girlfriend Is Better"

"Take Me to the River"

"Crosseyed and Painless"


Articoli Correlati:

THE CLASH: Rock The Casbah

NICK CAVE & THE BAD SEEDS live al Bizarre Festival 1996

EINSTURZENDE NEUBAUTEN live a Berlino 2004