Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Pescati dalla rete: Heineken Jammin' Festival 1999

Una delle edizioni più esaltanti nella storia dell'Heineken Jammin' Festival rimane quella del 1999 all'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, quando il popolo del rock italiano occupò un'intera distesa di asfalto per le esibizioni di Blur, Placebo, Skunk Anansie, Underworld, Stereophonics, Hole e di un Marilyn Manson all'apice della fama internazionale.

Insomma, il meglio della scena rock di quegli anni imprigionata in una tre giorni da rimembrare con la consueta vena nostalgica, anche per chi, come il sottoscritto, non potendo esserci fisicamente si limitiva a decifrare live report sulle riviste dell'epoca (Rocksound, punto.)

Prima di Zuckerberg e degli eventi facebook, c'erano compattine usa e getta e fan sfegatati con registratori a cassetta.

E poi, non vorrete mica perdervi il look da scaricatore di porto nu-metal del cantante dei Goo Goo Dolls? Date un'occhiata qui sotto, e buon divertimento!

PS: Occhio, come sempre, alla bonus track: una Tiziana Ferrario pre-Afghanistan alle prese con il solito, inarrivabile, servizio televisivo targato TG1.

 

HOLE: "Violet"

PLACEBO: "Pure Morning"

PLACEBO: "Nancy Boy"

MARILYN MANSON: "Great Big White World"

MARILYN MANSON: "Reflecting God"

GOO GOO DOLLS: "Iris"

CARMEN CONSOLI: "Eco di Sirene"

Articoli correlati:

- Pescati dalla rete: Monsters of Rock 1988 a Modena

- Concertone del Primo Maggio: videostoria

- Nirvana live al Kryptonight di Baricella (BO)