Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

I migliori MTV Unplugged (seconda parte)

Ok il consumismo, ok la TV spazzatura, ok MTV in generale, ma non possiamo di certo negare l'influenza di un format come l'MTV Unplugged sugli ultimi vent'anni di storia musicale.

Erano gli anni del grunge americano e sugli schermi del canale televisivo newyorchese impazzavano band come Alice In Chains, Hole, Pearl Jam e Nirvana, alcune addirittura alla primissima apparizione sul piccolo schermo.

Nella storia dell'MTV Unplugged (participio passato del verbo "to unplug", letteralmente "staccare la spina"), la performance più straniante rimane senza ombra di dubbio quella dei Korn, una band che aveva fondato 10 anni di onorata carriera su ritmiche ossessive e distorsioni pompate all'inverosimile.

Molte di quei live sono diventati compact disc in grado di fruttare milioni di copie in tutto il mondo, altre godibilissimi DVD da consumare fino alla nausea (l'unplugged degli Alice In Chains ad esempio, must generazionale!).

Di seguito una carrellata delle migliori esibizioni che hanno impreziosito questa mitica trasmissione americana. Un termine entrato di diritto nel vocabolario comune di qualsiasi musicista contemporaneo.

Nirvana (18 Novembre 1993)



Jimmy Page & Robert Plant
(14 Ottobre 1994)



Hole (14 Febbraio 1995)



Kiss (9 Agosto 1995)



Alice In Chains (10 Aprile 1996)



Tori Amos (11 Aprile 1996)



Oasis (23 Agosto 1996)



Lauryn Hill
(21 Luglio 2001)



Korn (9 Dicembre 2006)