Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Guida al French Touch

Ogni volta che i Daft Punk escono con qualcosa di nuovo si scatena un delirio planetario. Guy Manuel De Homem-Christo e Thomas Bangalter sono diventati negli anni il portabandiera della scena Electro Dance Mondiale. Ma da dove vengono? Qual è la culla che li ha generati?

Se come il sottoscritto eravate bambocci nella seconda metà degli anni Novanta vi ricorderete di una marea di hit a base di influenze anni '70, campionamenti Funk e riferimenti all'immaginario della Disco Music con in più un bagaglio sonoro tutto particolare. Si sa, i francesi sono nazionalisti e il mondo dell'elettronica non poteva essere da meno. Ma nonostante la tradizionale chiusura dei confini culturali, il French Touch si diffonde in tutto il mondo. Grazie ad un mix letale di tradizione d'oltralpe (Jazz e Funk), linguaggi Techno e House, e in definitiva ad un approccio raffinato e particolare, un manipolo di DJ ha scatenato un ciclone stilistico che non smette di generare i suoi frutti nel tempo.

Da Laurent Garnier ai più recenti Justice e Kavinsky, a voi una selezione di venti dischi fondamentali (più la consueta playlist) che hanno fatto la storia di una vera e propria rivoluzione capace, nel bene e nel male, di condizionare buona parte della musica Pop e danzereccia degli ultimi vent'anni.

Un po' di spocchia non fa mai male. Buon approfondimento!

1. “Homework” - Daft Punk (1997)

2. “United” - Phoenix (2000)

3. “1999” - Cassius (1999)

4. “Moon Safari” - AIR (1998)

5. ”Pansoul” - Motorbass (1996)

6. “Shot in The Dark” - Laurient Garnier (1994)

7. “Super Discount” -Étienne de Crécy presents (1997)

8. “Boulevard” - St.Germain (1995)

9. “Strange Attitude” - Benjamin Diamond (2000)

10. “Sacre Bleu” - Dimitri from Paris (1996)

11. “D.A.N.C.E” - Justice (2007)

12. “Picnic Attack” - I:Cube (1997)

13. “Paradise” - Bob Sinclair (1998)

14. “L'incroyable Vérité” - Sébastien Tellier (2000)

15. “Nightcall” - Kavinsky (2012)

16. “Analog Worms Attack” - Mr Oizo (1999)

17. “Bleep to Bleep” - Micronauts (2000)

18. “The Upper Cats” - Alan Braxe (2005)

19. “Modjo” - Modjo (2001)

20. “Music Sounds Better with You” (Singolo) - Stardust (1998)

Articoli correlati:

- Elettronica: i migliori dischi