Menu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Loading

Bombino live @ NPR

  • Scritto da Marco Tonelli

Se mai il sottoscritto dovesse stilare un'ipotetica classifica dei dischi più emozionanti del 2013, lo sguardo volgerebbe senza dubbio verso le distese desertiche del Sahara, in particolare in quella landa desolata che prende il nome di Niger.

Bombino è un Tuareg con la passione per la chitarra, cresciuto con il mito di Jimy Hendrix e Mark Knopfler, ma profondamente imbevuto della tradizione del suo popolo, in particolare dell'impegno per la lotta per l'indipendenza e l'autodeterminazione di una popolazione tra le più fiere e determinate del continente africano.

"Nomad" è stato il disco che l'ha portato all'attenzione del pubblico internazionale, grazie alla produzione e allo zampino di Dan Auerbach dei Black Keys, ma soprattutto ad una serie di brani capaci di portare l'ascoltare in un universo sonoro a base di psichedelia, assoli polverosi e botte ritmiche capaci di far venire la pelle d'oca a suon di convulsioni emotive e danze sfrenate.

Visto che noi Osservatori vi vogliamo bene, in attesa della seconda parte del lunghissimo tour italiano di inizio anno (quattro date da Mercoledì 12 a Sabato 15 Febbraio), quella che vi regaliamo è una splendida performance direttamente dagli studi della National Public Radio americana. Pubblicata diversi mesi fa sugli schermi di YouTube. una clip capace di fotografare alla perfezione la dimensione intima ed allo stesso tempo ipnotica di una realtà musicale tra le più allucinanti degli ultimi tempi.

Buon viaggio!